Provincia 25 Agosto 2017

Bacci su Suore Gianelline, ripensateci. “Sono state certezza e sicurezza per Colle”

“Auspico un ripensamento Vescovo di Pisa Mons. Giovanni Paolo Benotto e al parroco della Chiesa di Collesalvetti Don Janusz Musial”.

Chiusura effettiva della Comunità delle Suore Gianelline di Collesalvetti. 
Il rammarico del Sindaco Bacci e dell’Amministrazione Comunale
In riferimento alla notizia dell’effettiva chiusura della Comunità delle Suore Gianelline di Collesalvetti a partire dal 31 agosto prossimo, il Sindaco Lorenzo Bacci a nome personale, dell’Amministrazione Comunale e dell’intera comunità colligiana, ha inviato una nota di rammarico al Vescovo di Pisa Mons. Giovanni Paolo Benotto e al parroco della Chiesa di Collesalvetti Don Janusz Musial.
“Presenti sul territorio da ben diciotto anni – si legge nella nota – le Suore, hanno svolto da sempre un servizio che non si è limitato alla sola comunità parrocchiale, ma si è esteso all’intero paese, coinvolgendo anche coloro che non professano la fede cattolica. La loro attività si è svolta su molteplici fronti: dalla catechesi, al servizio agli ammalati con il supporto dei giovani; garantendo una presenza costante della quale, adesso, il paese sarà privato.”
“In un momento difficile come questo – prosegue la nota – col venir meno di importanti punti di riferimento e presidi utili a garantire una crescita costante nella qualità della vita delle nostre comunità, ritengo fondamentale la presenza ed il supporto delle Suore che, da sempre, sono state certezza e sicurezza per l’intero paese di Collesalvetti.”
“Auspico quindi  –  conclude il Sindaco Bacci – una possibile apertura sulla decisione ed un ripensamento di tutti i soggetti coinvolti.
CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento