Ambiente 29 Agosto 2019

Balla galleggiante di combustibile avvistata al largo di Capoliveri

La balla di CSS è riconducibile, con ogni probabilità, al carico perso in mare dalla M/N “IVY” nel luglio del 2015

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Roma 29 agosto 2019 – Il Commissario straordinario del Governo comunica che in dara 28 agosto 2019 è stata avvistata, in prossimità della costa del Comune di Capoliveri (LI), sul versante sud-orientale dell’Isola d’Elba, una balla di CSS (combustibile solido secondario) riconducibile, con ogni probabilità, al carico perso in mare dalla M/N “IVY” nel luglio del 2015 nelle acque del Golfo di Follonica.

Il Commissario straordinario del Governo, Contrammiraglio (CP) Aurelio CALIGIORE, Capo del Reparto Ambientale Marino del Corpo delle Capitanerie di porto, è stato informato dalla Autorità Marittima toscana dell’avvenimento e ha provveduto ad impartire le indicazioni operative funzionali al recupero della massa galleggiante che costituisce non solo una evidente criticità ambientale ma anche un pericolo per la sicurezza della navigazione.

Mezzi e uomini della Capitaneria di porto di Portoferraio sono attualmente impegnati ad assicurare la rimozione dall’ambiente marino dell’ecoballa che, successivamente, dovrà essere smaltita secondo la vigente normativa di settore.

La costituenda struttura Commissariale assicura il monitoraggio costante della situazione in corso.

 

 

CONDIVIDI SUBITO!