Nera 24 Novembre 2017

Banconote False, nei guai ventiquattrenne livornese

Nella mattina del 23 novembre, i carabinieri di Fornaci hanno messo fine alle truffe con banconote false ai danni dei commercianti, fermando una banda di tre malviventi.

Il tutto è iniziato con la segnalazione ai carabinieri da parte di un commerciante di Barga pagato con una banconota falsa da 100 euro e che è poi riuscito a vedere la donna che lo aveva pagato salire in auto con altri due uomini.

La locale centrale operativa dei carabinieri ha fatto scattare immediatamente le ricerche della vettura, che sono terminate con l’intercettazione ed il blocco presso la il Ponte del Diavolo in località Borgo a Mozzano .

A bordo della vettura risultata presa a noleggio, i militari dell’arma hanno rinvenuto banconote false. I tre che erano a bordo, una donna di Pietrasanta, un napoletano ed un ventiquattrenne livornese,  B.C., domiciliato in Versilia e pregiudicato sono stati denunciati a piede libero.

 

CONDIVIDI SUBITO!