Cronaca 17 Dicembre 2020

Bando comunale per contributi straordinari a sostegno del turismo

Aperto fino al 27 dicembre 2020

Bando comunale per contributi straordinari a sostegno del turismo

A disposizione 77.500 euro come ristoro periodo Covid-19

 

comune (1)Livorno, 17 dicembre 2020

E’ stato pubblicato sul sito del Comune un bando per la concessione di contributi straordinari a fondo perduto a sostegno di chi lavora nella filiera del turismo.

Le risorse complessivamente stanziate dal Comune, come ristoro per il periodo di emergenza da Covid-19, ammontano a 77.500 euro.

L’ammontare del contributo per singolo beneficiario è di 500 euro.

Il bando e la modulistica per la domanda si possono scaricare qui: http://www.comune.livorno.it/lavoro-sviluppo-economico/bandi/bando-pubblico-concessione-contributi-straordinari-sostegno-della

“Per ottimizzare il beneficio – spiega l’assessore al Turismo e Commercio Rocco Garufo – questa volta abbiamo cercato di restringere il campo a quelle categorie legate al turismo, particolarmente colpite dall’emergenza Covid-19, che non avessero ricevuto altri ristori o che avessero avuto pochissimo. Il nostro intervento fa seguito ad altri ristori destinati a varie categorie, quali il contributo affitto per esercizi commerciali e di ristorazione, così come il provvedimento di gratuità e estensione del suolo pubblico per attività di ristorazione e l’azzeramento della Tosap per gli ambulanti”.

CHI NE HA DIRITTO

Possono richiedere il contributo le imprese con sede nel Comune di Livorno che svolgono le seguenti attività: imprese iscritte nel registro imprese delle agenzie di viaggio, trasporto con taxi, trasporto mediante noleggio di autovetture con conducente, noleggio bus turistici e altre attività di trasporto terrestre, attività fotografiche, lavanderie artigiane.

Inoltre ne hanno diritto le guide turistiche titolari di partita IVA (con esclusione degli accompagnatori turistici).

Il codice ATECO di riferimento è il codice prevalente come risultante dal registro imprese o dalla denuncia all’Agenzia delle Entrate in caso di guide turistiche.

I codici ATECO da prendere a riferimento sono quelli posseduti alla data di presentazione della domanda. Non possono accedere al contributo le imprese ed i professionisti attivi a partire dal 25 ottobre 2020.

Ulteriori requisiti di ammissibilità sono precisati in maniera dettagliata nel bando.

COME E QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

Le domande di contributo devono essere presentate non oltre il 27 dicembre 2020 secondo le modalità precisate nel bando e usando la modulistica allegata.

Le risorse stanziate saranno assegnate secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, nei limiti della disponibilità dei fondi.

L’ufficio Sviluppo economico, scaduti i termini, pubblicherà un elenco delle domande pervenute

Informazioni sul bando possono essere richieste all’indirizzo di posta elettronica: contributoimprese@comune.livorno.it

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione