Aree pubbliche 27 Dicembre 2018

Bando rsa Pascoli, i sindacati esprimono grande preoccupazione

Bando Rsa Pascoli E Villa Serena, i sindacati esprimono grande preoccupazione: “il taglio di 1 milione di euro avra’ pesanti conseguenze su lavoratori e ospiti”

Livorno, 27 dicembre 2018 – Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale di Livorno ha redatto il bando di gara per la gestione (1 anno + 10 mesi) delle rsa Pascoli e Villa Serena. Non possiamo fare a meno di esternare la nostra forte preoccupazione per le conseguenze negative che si abbatteranno sui lavoratori e sugli ospiti delle strutture: rispetto al bando precedente risulta infatti un disallineamento di circa 1 milione di euro. Un taglio importante, che avrà sicuramente ripercussioni negative sull’occupazione e sulla qualità del servizio erogato. Al vincitore dell’appalto per il Pascoli il Comune ha garantito fino a oggi 102 euro al giorno per ogni ospite. Con il nuovo appalto tale cifra scende a 89 euro. Il forte timore è che nessuno si presenti alla gara e che poi si usi tale pretesto per dare un colpo mortale al Pascoli.

Chiediamo dunque all’amministrazione comunale di fare un passo indietro e di modificare il bando. All’assessore al sociale Leonardo Apolloni chiediamo nello specifico delucidazioni in merito al futuro della struttura. L’amministrazione comunale aveva infatti dichiarato nei mesi scorsi di essere al lavoro per trovare una soluzione alternativa al futuro ridimensionamento del Pascoli: qual è la soluzione a cui si è giunti?

Emiliano Sartorio (responsabile settore sociale Fp-Cgil provincia di Livorno)

Francesco Redini (segretario generale Fp-Cisl Livorno)

Roberto Francesconi (segretario generale Fpl-Uil Livorno)

CONDIVIDI SUBITO!