Aree pubbliche 7 novembre 2018

Barriere architettoniche, 165mila euro per rifare i marciapiedi

Da Salviano a viale Italia

Intervento di riasfaltatura delle vie più dissestate e messa in sicurezza degli attraversamenti

Livorno, 7 novembre 2018 – La giunta comunale ha approvato una delibera che prevede di investire poco meno di 166mila euro per riasfaltare i marciapiedi di quattro zone particolarmente critiche della città, abbattendo così le barriere architettoniche che limitano l’autonomia negli spostamenti delle persone con disabilità motorie e non soltanto.

Un intervento di manutenzione straordinaria di alcuni marciapiedi che presentano buche e avvallamenti pericolosi per i pedoni, oltre a cordoli perimetrali usurati.

I tratti interessati dall’intervento sono: 

Viale Italia lato monte (da via Salvestri a via del Mare) 
Via di Salviano (tra via Boccherini e via Haipong da entrambi i lati e tra via Campioni e via Cimarosa lungo il lato con i numeri civici pari)
Piazza Dante (Tra la Stazione e via Bengasi)
Via del Felciaio da entrambi i lati (tra viale Italia e via Ravizza).

“Prosegue l’impegno di questa amministrazione per garantire la sicurezza dei pedoni e delle persone che hanno difficoltà di deambulazione – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Aurigi -. Solo per abbattere le barriere architettoniche e rendere sicuri gli attraversamenti pedonali anche per i non udenti all’interno del Pentagono del Buontalenti abbiamo investito 300mila euro. Un lavoro costante di riqualificazione delle strade della città che viene svolto rispettando l’ordine di priorità che ci siamo dati insieme agli uffici e che tiene conto dello stato di manutenzione, della quantità di traffico pedonale e veicolare e dal numero di anni trascorsi dall’ultimo intervento di ripristino. In questo modo riusciamo ad intervenire là dove ce n’è maggiore necessità”.

Lascia il tuo commento