Basket 18 Agosto 2022

Basket C Silver: Il roster, i primi impegni e gli obiettivi stagionali della Libertas Liburnia

Lorenzo Magnoni

Livorno 18 agosto 2022 – Basket, C Silver, Libertas Liburnia Livorno. Il roster, i primi impegni e gli obiettivi stagionali

Le vacanze estive sono agli sgoccioli: a breve inizierà, per la Libertas Liburnia Livorno, una stagione agonistica particolarmente intensa.

Anche nella nuova annata, i labronici guidati da Gabriele Pardini (lo ‘storico’ coach, che sarà coadiuvato da Emiliano Ferretti) punteranno tutte le proprie carte su una forte identità di squadra.

Una squadra realmente ‘fatta in casa’: in organico stragrande maggioranza di atleti nati e cresciuti nel vivaio e solo due parametri (dei quali uno, quello di Alberto Bonciani, non completo, visto che il suo primo tesseramento si è consumato proprio in gialloblù).

La Libertas Liburnia è intenzionata a mostrare lo stesso spirito battagliero evidenziato nello splendido torneo di C Gold 21/22, concluso, grazie ad un carattere fuori del comune, con un clamoroso accesso nei play-off promozione.

 

Rispetto alla scorsa annata, nel motore gialloblù ci saranno in più Cosimo Rubini (un atleta esperto, in grado di ricoprire quattro ruoli e di garantire punti e difesa) e la ‘vecchia conoscenza’ Lorenzo Mangoni (attivo con la Libertas Liburnia anche in B).

Confermati in gialloblù Filippo Mannucci (il capitano), Alberto Bonciani, Marco Brunelli, Marco Ferretti, Tommaso Ristori, Michele Muzzati, Emanuele Martelli, Giacomo Bianchi e i giovanissimi Tommaso Pardini, Renato De La Cruz, Adam Nachi, Gabriele Borzoni, Alberto Paroli e Fabio Accardo.

Mercoledì 24 agosto, alle 19:00, primo ciak stagionale con il ritrovo, con un simpatico brindisi e le interviste di rito. Il giorno dopo, sempre nella palestra ‘amica’ di via del Bastione, il primo vero allenamento.

Sabato 4 settembre amichevole, a Firenze, contro la Svicat (una solida compagine della serie D).

Poi spazio alle prime tre durissime partite ufficiali, con punti in palio.

Nel quadro del girone C della Coppa Toscana, Mannucci e compagni se la vedranno il 10 e il 25 settembre con due realtà di categoria superiore (Altopascio e Quarrata) e il 17 ‘in casa’ con una compagine, quella dei ‘cugini’ dell’US Livorno, tra le più forti della C Silver.

Per la Libertas Liburnia tre gare da affrontare con il massimo dell’impegno, senza concedere sconti alle antagoniste, ma anche con la consapevolezza che si tratterà di impegni in primis utili per crescere in vista del campionato, al via sabato 1 ottobre.

Per gialloblù (non è una novità…) pochi proclami, pochi lustrini e tanto lavoro. L’obiettivo è quello di dare a possibilità a tutti quanti (inclusi i classe 2004, i 2005 e addirittura i 2006) di maturare significative esperienze.

Quella della Libertas Liburnia vuole essere ancora un ‘laboratorio di formazione’ e non ‘una casa di giocatori già costruiti’.

Si tratta di un roster composto da atleti che credono in determinati valori, che vogliono sacrificarsi solo per il proprio grande attaccamento ai colori sociali.

Giocatori che sanno come solo con il lavoro possono migliorare e ambire, nel futuro, a traguardi (personali e di squadra) di tutto rispetto. Un vero ‘laboratorio di formazione’.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua