Basket 23 Dicembre 2022

Basket, C Silver: la Libertas Liburnia vittoriosa nel recupero della 10° giornata a Pontedera

Basket, C Silver Pontedera-Libertas Liburnia. Foto PAOLA LICHERI

Livorno 23 dicembre 2022

Una bel successo colto nonostante le pesantissime defezioni di Mannucci e Ristori: la Libertas Liburnia Livorno getta il cuore oltre l’ostacolo e al termine di un’autentica maratona, di una partita decisa nel supplementare, si impone sul campo della Juve Pontedera.

I gialloblù labronici, sul terreno della Matteoli Bellaria, nel recupero della 10° giornata di C Silver – coincisa con l’ultima fatica del 2022 -, hanno vinto 75-74.

Un’affermazione particolarmente pesante, che consente di affiancare, sul tredicesimo gradino della classifica la stessa squadra pontederese. Il ritardo dall’affollata settima piazza è di sei punti, il disavanzo dalla (altrettanto affollata) decima posizione è di quattro punti.

Con 18 gare ancora da giocare, sono concrete le possibilità di risalire la china, soprattutto se verrà confermata la stessa determinazione evidenziata nella città della Piaggio.

 

In gran spolvero – nuovamente – Rubini, autore di ben 28 punti. Suoi i quattro liberi che negli ultimissimi giri di lancetta del supplementare hanno permesso agli ospiti di risalire dal 74-71 al 74-75 conclusivo.

In grande evidenza Bonciani  e nota di merito per Mangoni, indipendentemente dal numero di canestri da lui imbucati.

Tutti gli undici elementi gialloblù a referto meritano un elogio per aver concretamente contribuito alla causa.

La Libertas Liburnia ha iniziato a mille la gara, arrivando a toccare anche il più 18. Nove le lunghezze di margine in chiusura di primo quarto (13-22) e dieci le lunghezze di vantaggio all’intervallo lungo (29-39).

Livornesi capaci di amministrare il ‘tesoretto’ anche nel terzo segmento di gara, chiuso sul 49-57.

Poi i pontederesi hanno effettuato la rimonta e al termine dei canonici 40 minuti il tabellone ha indicato una salomonica situazione di parità, 69-69.

Nell’over time i labronici hanno mantenuto il giusto smalto e non si sono disuniti neppure dopo il mini allungo degli antagonisti. Pontedera, nel decisivo sprint finale, è parsa imprecisa nei liberi, mentre Rubini, dalla lunetta, si è mostrato freddo e, dall’alto della sua esperienza, non ha tremato nel realizzare i tiri del sorpasso.

Un successo sofferto e meritato, che permette di iniziare le vacanze natalizie con un nuovo carico di fiducia ed ottimismo. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 7 gennaio (ore 19:00), in trasferta contro i pistoiesi del Montale, la squadra che con l’Invictus Livorno condivide, a quota 2 l’ultima piazza. Rientreranno nelle fila gialloblù Mannucci e Ristori. La Libertas Liburnia porta un massimo rispetto per tutti gli avversari, ma non ha paura di nessuno: sarà una gara tutta da vivere.

Il tabellino degli ospiti nel match vinto a Pontedera:

Mangoni 6, Bonciani 15, Brunelli 8, Rubini 28, Morucci 11, Baccelli, Bianchi, Ferretti 7, Pardini T., Paroli ne, Nachi ne.

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione