Basket 14 Dicembre 2020

Basket, Che Libertas! Batte anche Piombino e allunga al vertice della classifica

Livorno, 14 dicembre 2020 –  Con uno scarto di 24 punti (73 a 49) l’Opus Libertas Livorno 1947 ha battuto anche il Solbat Golfo Piombino tra le mura amiche del PalaModigliani.

Si tratta della terza vittoria (su tre) dall’inizio del campionato di Serie B nella formula iniziale a 8 sotto-gironi.

Sulla carta, a inizio campionato, gli avversari più difficili per la Libertas – costruita per essere una squadra di medio/alta classifica – erano proprio Siena e Piombino, squadre battute nella prima e terza di campionato.

 

Alcuni fattori sono stati favorevoli alla Libertas nei confronti di queste due squadre:

a Siena mancava uno dei titolari più importanti, mentre la Piombino reale affrontata sul campo ieri pomeriggio era stata decimata dal covid con uno stop di 34 giorni e di fatto è stata una Piombino ancora in modalità pre-campionato (parole dell’allenatore Fabbri).

Al netto di ciò, la Libertas Livorno 1947 è ad oggi una squadra convincente, che sta girando molto bene e che ha tutte le carte in regola per arrivare alla 14ma di campionato se non imbattuta, almeno tranquillamente da capolista.

Nel match contro Piombino, tutto o quasi è girato come voluto dal coach Luigi Garelli. Si è vista una bella difesa, tanti rimbalzi, triple e azioni in contropiede. Casella a due cifre (21 punti), Toniato a 18 e Castelli a 12, per citare solo i realizzatori maggiori.

Livorno – dopo il 13-13 del primo quarto – ha condotto nei tempi successivi, permettendo così anche alle nuove leve Geromin e Mancini di fare il loro ingresso in campo negli ultimi minuti.

Una prestazione buona, soprattutto a livello difensivo – ha commentato coach Garelli a fine partita – Abbiamo eseguito le previsioni difensive. Non puntualissimi invece in attacco, complicandoci talvolta la vita da soli. I ragazzi sono motivati e i risultati sicuramente aiutano. Sull’atteggiamento di questi ragazzi – per il momento – non ho nulla da dire. Qui abbiamo trovato un equilibrio, ma abbiamo costruito la vittoria mattoncino su mattoncino“.

Quello di quest’anno, come emerge dalle parole di commento dei due allenatori, è un campionato difficile o perlomeno veramente anomalo.

Tutte le squadre, non solamente la Libertas – ha spiegato Garelli – sono ancora abbastanza lontane da quello che è il loro top. Ci siamo allenati per mesi senza le partite e quando c’erano si è dovuto rimandarle. Piombino ha avuto problemi col covid ben più di noi. Noi ci siamo caduti dentro, ma siamo bene o male riusciti ad allenarci in 7/8. Loro hanno dovuto proprio sospendere le attività“.

La Libertas c’è sicuramente e ha saputo investire con profitto il lavoro svolto negli allenamenti. Per il prosieguo del campionato rimarrà da capire quanto cresceranno le altre squadre che al momento non sembrano essere al suo livello.

Unico vero peccato è vedere il PalaModigliani ancora a porte chiuse, ma questa è solo colpa del Covid. Appena le porte si potranno riaprire pienamente per la città ci sarà il piacere di vedere una gran bella squadra nel Palazzetto nato proprio per il basket di vertice.

Prossima partita in programma sabato 19 dicembre sul campo dell’Enic Firenze e poi – sempre in trasferta – il 6 gennaio a San Miniato.

La Libertas tornerà invece a giocare in casa domenica 10 gennaio contro la Sinermatic di Ozzano.

Il Tabellino

OPUS Libertas Livorno 1947Solbat Golfo Piombino 7349
(13-13, 26-17, 19-10, 15-9)

OPUS Libertas Livorno 1947:
Marchini 5, Castelli 12, Forti 2, Ricci 6, Ammannato 2, Toniato 18, Onojaife, Geromin, Mancini, Bonaccorsi 2, Casella 21, Salvadori 5.
All. Garelli

Solbat Golfo Piombino:
Persico 2, Eliantonio 14, Venucci 4, Bianchi 2, Turel 15, Mazzantini 3, Guaiana 3, Mezzocapo, Galli 3, Pistolesi 3, Carpitelli.
All. Fabbri

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento