Basket 26 Febbraio 2018

Basket, il derby cittadino va alla Pielle (Foto e Video)

Gioca una buona partita fino all’intervallo lungo, ma il Don Bosco alla fine cede nel derby con la Pielle, giocato davanti ad una bella cornice di pubblico. I rossoblù tengono botta fino a metà partita ma poi pagano le pesantissime assenze degli infortunati Creati e Graziani e devono arrendersi ai ragazzi di Andrea Da Prato, sempre concreti e più efficienti in difesa.

Due punti preziosi per la Pielle che tiene così con i denti la settima piazza fondamentale per accedere ai play-off della C Gold. Per quanto riguarda le altre in classifica, Valdisieve e Montale hanno vinto entrambe e si tengono stretta la sesta posizione, mentre tra quelle in ottava ha vinto solo Legnaia. 

Per il Don Bosco non cambia la situazione in classifica: Pontedera e Valdarno non hanno vinto. Visto il valore della squadra c’è solo da tener duro e vincere la prossima partita sul campo dell’Altopascio, obbiettivo ampiamente alla portata dei ragazzi di coach Russo.

La Cronaca

Nei padroni di casa coach Russo deve fare a meno dell’infortunato Graziani e sceglie il quintetto composto da Orsini, Ceparano, Bianco, Fantoni e Korsunov. In casa Pielle, l’ex di turno Andrea Da Prato – lo scorso anno coach dell’Under 15 Don Bosco – risponde con Dell’Agnello, Burgalassi, Malvone, Benini e Toppo. Il match è subito vibrante con la Pielle che esce meglio dai blocchi infilando un parziale di 5-0. I ragazzi rossoblù però non si perdono d’animo ed escono benissimo dal time out chiesto prontamente da coach Russo ed a 3’58” dal primo intervallo è di nuovo equilibrio, sul 13-12 per i biancazzurri ospiti. Gli ultimi minuti sono tutti per la squadra di Da Prato: Massoli – 5 punti in un amen per lui – e compagni stampano un parziale di 12-6 e vanno alla prima pausa avanti di 7, grazie anche alla miglior percentuale di tiro fatta registrare nei primi 10′: 50 contro 35 %. In avvio di ripresa sono le difese ad aver la meglio sui rispettivi attacchi; nei primi 4’50” le due squadre segnano soltanto 4 punti a testa. Gli attacchi si svegliano nei 5′ finali del tempino ed a metà partita il tabellone del “PalaMacchia” recita 43-34 per la Pielle. A metà partita la palma del top scorer è di Korsunov, dall’alto dei suoi 13 punti, davanti ai 12 di Dell’Agnello, classico figlio d’arte. La svolta della partita arriva in avvio di terzo quarto, la Pielle stringe la maglie in difesa e viola con facilità la retina rossoblù. Arriva un parziale di 19-0 che spinge fino a + 28 i biancoazzurri. E’ il break decisivo della partita, che dal quel momento è in totale controllo della squadra di Andrea Da Prato. Nel quarto finale i rossoblù di casa hanno una reazione d’orgoglio ma alla fine i due punti si dipingono del biancoazzurro ospite.

Pallacanestro Don Bosco Livorno – Pielle Livorno 65-84

Pallacanestro Don Bosco Livorno: Bianco 10, Del Frate 1, Orsini 11, Calvi ne, Ense ne, Bonaccorsi, Galeani ne, Zanini 10, Casarosa ne, Korsunov 19, Fantoni 9, Ceparano 5. All. Roberto Valentino, Vice Iacopo Venucci, Luca Valentino.

Pielle Livorno: Massoli 5, Bertolini, Burgalassi 13, Malvone 8, Toppo 18, Cianetti 2, Capobianchi, Baia, Dell’Agnello 17, Roljic 10, Benini 11. All.Da Prato Ass. Fini.

Parziali: 18-25; 34-43; 43-62; 65-84

 

 

 

 

[URIS id=34515]

CONDIVIDI SUBITO!