Basket 23 novembre 2019

Basket Don Bosco, Al PalaMacchia arriva Castelfiorentino

Livorno 23 novembre 2019 – Rinfrancata dal bel colpaccio sul parquet di Altopascio, la prima squadra della Pallacanestro Don Bosco torna a recitare davanti al pubblico amico. Lo fa ospitando domenica prossima, palla a due prevista per le ore 18:00, una delle grandi del torneo, Castelfiorentino. A testimoniarne la forza dell’organico, la classifica; i ragazzi di Paolo Betti navigano, sia pure in ampia compagnia, al terzo posto in graduatoria, con 12 punti, ben 8 in più della compagine guidata da Marco Aprea. Un divario che sulla carta blinda il pronostico a favore dei gialloblu fiorentini. Tutto scontato allora ? Non proprio, perché se è vero che Castello segna in media 7 punti in più dei labronici, altrettanto che le percentuali di tiro, sia da due che da tre punti, rispettivamente il 46 ed il 33 %, sono analoghe, mentre nella lotta sotto le plance sono proprio i rossoblu a prevalere: Onojaife e compagni infatti strappano, in media, due “rebounds” in più dei rivali. Se aggiungiamo che il Don Bosco arriva alla sfida galvanizzato dal colpaccio di Altopascio mentre Castelfiorentino viene da due scialbe prestazioni, con Valdisieve e Montale, dalla quale è stata clamorosamente sconfitta nell’ultimo turno, beh allora è proprio il caso di citare quel grande presidente che è stato Barack Obama, mettendo il suo famosissimo “We Can…” in bocca ai portacolori rossoblu. In primis a coach Marco Aprea, che presenta così la sfida di domenica prossima: “Quella che ci aspetta è una partita davvero difficile, contro una squadra davvero attrezzata ed altrettanto esperta, basti citare i nomi di Delli Carri, Zani, Terrosi, Pucci e Verdiani, gente che da parecchi anni calca questi palcoscenici, con puntate anche ai piani superiori. Per provare a portarla a casa dovremo difendere forte e con grande attenzione per tutti i 40’, cercando di tenere i ritmi alti, cosa questa che potrebbe essere determinante.”

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento