Basket 24 novembre 2019

Basket: Jolly Acli Livorno illude, ma cede ancora il passo nei secondi finali

LivornoPress Jolly Acli Basket 10-20Livorno 24 novembre 2019 – Sulla stessa lunghezza d’onda delle ultime uscite. Il Jolly Acli Basket Livorno, arriva nella fase cruciale del match (gli ultimissimi minuti), con la reale possibilità di portare a casa la partita, ma non riesce a piazzare la pedalata vincente, quella che permette di mettere (anche mezza ruota) davanti all’avversario. E’ successo ancora, nella gara interna contro il forte Ariano Irpino: manca poco più di un minuto , e Livorno è sopra di un punto 47-46. Bindelli ha tra le mani il pallone della partita, lo scaglia in perfetto stile da tre punti, il pubblico trattiene il fiato, tutti son pronti ad esultare, e la sfera si infrange sul ferro. Se fosse entrata, a quest’ora parleremmo in maniera diversa, ma con i se e con i ma non si fanno i risultati. Tuttavia, la squadra di Marco Pistolesi, ha dimostrato di aver metabolizzato la nuova categoria, e di potersela giocare davvero con chiunque. Manca ancora un tassello, ormai è voce comune, una giocatrice interna, che possa dare un contributo ai rimbalzi e che permetta rotazioni più ampie; la società aspetta risposte da certi contatti. La sfida con Ariano Irpino, ha evidenziato una grande difesa (le avversarie tenute a soli 52 punti, Valentina Fabbri ha chiuso a quota 4), e i soliti problemi in attacco (4/21 da tre, e 6/14 ai liberi, con Orsini che ha inanellato un misero e insolito 1/8).Dulcis in fundo, la sfortuna, che ha privato ancora una volta la squadra di Claudia Collodi, nei minuti finali, stavolta per un problema al ginocchio. Risultato finale 48-52.

“ Le ragazze- dice Pistolesi – hanno fatto una partita, sotto l’aspetto dell’applicazione della disponibilità, oltre ogni più rosea aspettativa. Ci è mancato un pizzico di personalità, per mantenere la testa avanti negli ultimi due minuti. Occasioni mancate che gridano vendetta. Dobbiamo continuare a crederci, lavorare duro in settimana e mantenere questo spirito. Non conosco altre soluzioni”.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento