Aree pubbliche 12 Aprile 2023

“Bau dé: quante volte devo dirtelo di raccoglierla”, la nuova campagna rivolta ai proprietari di cani

Comune di Livorno, Polizia Municipale e AAMPS/RetiAmbiente insieme per contrastare la mancata raccolta delle deiezioni canine

Livorno, 12 aprile 2023 – “Bau dé: quante volte devo dirtelo di raccoglierla”, la nuova campagna rivolta ai proprietari di cani

“Bau de’: quante volte devo dirtelo di raccoglierla” è lo slogan della nuova campagna di sensibilizzazione rivolta ai possessori di cani ideata dal Comune di Livorno e da AAMPS/RetiAmbiente, in collaborazione con la Polizia Municipale, con l’obiettivo di contrastare l’abbandono in strada delle deiezioni canine.

Un fenomeno particolarmente sentito, nonché visibile, anche perché in città si contano oltre 17.000 cani (circa 1 ogni 9 abitanti).

Giovanna Cepparello, assessore all’Ambiente del Comune di Livorno afferma:

“A fronte dell’impegno della maggior parte dei proprietari di cani che si premurano di raccogliere i bisogni dei loro animali continuiamo a registrare segnalazioni di comportamenti incivili che compromettono il decoro e l’immagine della città.

Una condizione che non vogliamo tollerare e ci induce ad incrementare i nostri sforzi, sia sul versante della sensibilizzazione dei cittadini sia su quello dei sanzionamenti da rivolgere ai trasgressori.

Per questo nelle prossime settimane saremo presenti davanti a tutte le scuole per consegnare il materiale informativo dedicato alla nuova campagna. La Polizia Municipale non farà sconti a coloro i quali verranno individuati nella mancata raccolta delle deiezioni”.

L’amministrazione comunale ricorda che a Livorno sono presenti 20 aree di sgambatura per cani.

Nei prossimi giorni gli Ispettori Ambientali di AAMPS effettueranno dei passaggi anche in queste zone consegnando una cartolina con i suggerimenti per il corretto conferimento delle deiezioni canine e con i necessari avvertimenti per i trasgressori.

 

Raphael Rossi, Amministratore Unico di AAMPS/RetiAmbiente:

“Non esiste a Livorno un’area dove il fenomeno degli abbandoni delle deiezioni canine sia più diffuso. Purtroppo è un fenomeno trasversale sul territorio che costringe i nostri operatori ad intervenire con la pulizia anche igienizzando gli spazi dove vengono rinvenute.

Tra l’altro ci stiamo avvicinando al periodo estivo durante il quale la diffusione di cattivi odori si alimenta e richiama nugoli di insetti poco gradevoli e potenzialmente nocivi. Invitiamo chiunque porti i cani a passeggio ad avere sempre con sé i sacchini e a gettare gli escrementi nei cestini getta-carte più vicini oppure nei contenitori dell’indifferenziato”.

Previste sanzioni che vanno da € 50 a € 160 per i trasgressori.

Per contribuire a diffondere i messaggi della campagna di comunicazione AAMPS invita i proprietari di cani a diventare “testimonial” dei comportamenti virtuosi pubblicando e condividendo sulla pagina facebook dell’Azienda una foto con il proprio amico a quattro zampe accompagnata dallo lo slogan ““Bau de’: quante volte devo dirtelo di raccoglierla”.

 

SVS 5x1000 2024
Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
Inassociazione