Cecina 13 Maggio 2021

Bevande in vetro, limitazioni alla vendita e somministrazione, Lippi firma ordinanza

Limitazioni in merito alla vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro

 

divieto bevande in contenitori di vetroLivorno 13 maggio 2021

Il sindaco di Cecina Samuele Lippi ha firmato un’ordinanza che prevede limitazioni della vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro da parte dei pubblici esercizi e dei circoli privati su tutto il territorio comunale, in area pubblica o privata, per 30 giorni decorrenti da oggi, giovedì 13 maggio.

Nel dettaglio, l’ordinanza prevede il divieto di vendita e il divieto di somministrare alcolici, superalcolici e altre bevande in contenitori di vetro, eccetto quando la vendita o la somministrazione con la conseguente consumazione avvengano:

– per i clienti ammessi all’interno del locale,

– per i clienti seduti sia ai tavoli esterni pertinenti il locale, sia su suolo pubblico dato in concessione all’esercizio ed opportunamente delimitato,

– per i clienti che accompagnano e correlano l’asporto delle bevande all’acquisto in via principale di alimenti in vendita presso l’esercizio stesso destinati a costituire un pasto.

L’inosservanza del provvedimento è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da 500 euro a 5.000 euro.

“La riapertura dei locali – ha spiegato il sindaco Samuele Lippi – ha reso necessario un rafforzamento delle misure dirette a garantire sia la tranquillità ed il riposo dei residenti che, in linea più generale, la tutela dell’ambiente e della vivibilità del contesto urbano spesso interessato dall’abbandono di rifiuti, in particolare modo di contenitori di vetro che vengono prelevati dai locali per la consumazione in strada e
depositati incautamente nelle aree pubbliche.

Gesti che rappresentano un vero pericolo per la pubblica incolumità per cui si è resa necessaria l’ordinanza che resterà in vigore per 30 giorni”.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 8-21 giugno
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento