Cecina 4 Febbraio 2020

Biasci (Lega): “A Cecina mancano anestesisti e infermieri”

Cecina 4 febbraio 2020 – Roberto Biasci (Lega) interviene sulla carenza di personale nelle sale operatorie dell’ospedale di Cecina

“La carenza di personale medico ed infermieristico-afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega-è, purtroppo, troppo spesso una costante per diversi ospedali toscani.” “Pare non fare eccezione-prosegue il Consigliere-anche quello di Cecina, dove una quarta sala operatoria non sarebbe pienamente usufruibile per la mancanza di anestesisti ed infermieri.” “Il piano per il nosocomio integrato Cecina-Piombino-precisa l’esponente leghista-è stato approvato in Commissione regionale lo scorso 10 gennaio e quindi ora ci attendiamo che venga tempestivamente attuato quanto previsto.” “Tra le varie questioni in essere-sottolinea il rappresentante del Carroccio-c’è pure quella inerente il potenziamento dell’attività di ortopedia e ginecologia che trarrebbero vantaggio dall’utilizzo della predetta sala per gli interventi.” “Il tutto, però-insiste Roberto Biasci-è complicato dal fatto che, come detto, vi sia un organico non idoneo dal punto di vista numerico.” “Insomma-conclude amaramente il rappresentante del Carroccio-quando “la coperta è corta” si va davvero poco lontano, con buona pace dei pazienti.”

CONDIVIDI SUBITO!