Piombino 1 Agosto 2019

Biasci (Lega): “Punto nascita di Piombino, ancora incognite”

Piombino – “Sinceramente – afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega in Regione – il burocratichese non mi è mai piaciuto e quanto dichiara l’Asl sul futuro dell’ospedale Villamarina e principalmente del punto nascita, mi lascia alquanto perplesso.” “Infatti – prosegue il Consigliere – affermare che “si sta pensando ad una rimodulazione dell’attività a partire da settembre” dice tutto e niente e quindi siamo curiosi e con noi immaginiamo i piombinesi, di conoscere nel dettaglio i piani dell’Azienda sanitaria.” “Le continue rassicurazioni non sono, a nostro avviso, sufficienti, poiché sono i fatti, poi, a determinare un definitivo e concreto giudizio riguardo alla risoluzione delle varie problematiche che investono il nosocomio.” “Fortunatamente – precisa Biasci – settembre è vicino e quindi da quel momento in poi, sempre seguendo le dichiarazioni dell’Asl, si dovrebbero vedere le prime novità.” “Viste le perduranti carenze complessive – conclude il rappresentante del Carroccio – auspichiamo, dunque, che la “rimodulazione” non comporti ulteriori criticità per una struttura che, per noi, è tuttora alle prese con stringenti problemi, colpevolmente irrisolti.”

CONDIVIDI SUBITO!