Cronaca 20 Novembre 2017

Bimba ferita allo stadio da un calciatore, botte sugli spalti

Il fatto è accaduto alla fine della partita Cecina – Pro Livorno Sorgenti.

Un calciatore lancia in tribuna una bottiglia di plastica che ha ferito una bambina e coppia il putiferio.

Alla fine della partita disputatasi ieri, domenica 19 novembre, disputatasi a Cecina e terminata 1 a 2 contro la Pro Livorno Sorgenti, un calciatore del cecina avrebbe scagliato una bottiglia di plastica pieno verso la tribuna.

La bottiglia ha colpito una bambina di quattro anni che era in collo alla madre, moglie tra l’altro di un giocatore della Pro Livorno Sorgenti.

Il gesto del calciatore del Cecina ha fatto scatenare botte sugli spalti, tanto da dover far intervenire carabinieri e polizia.

La piccola è stata portata al pronto soccorso di Cecina e dimessa con una prognosi di cinque giorni, mentre il calciatore è stato ascoltato in questura dove ha fornito la sua versione dei fatti. 

 

CONDIVIDI SUBITO!