Aree pubbliche 14 Luglio 2020

Borgo Cappuccini, “Ad oggi nessuna risposta alla petizione sul piano della sosta”

La lettera appello di Antonio Morozzi

Livorno 14 luglio 2020 – Antonio Morozzi, nella lettera che segue, chiede notizie sulla petizione con 1000 firme discussa in Consiglio Comunale nel gennaio scorso.

“Ai Consiglieri Comunali:

Nel Consiglio Comunale effettuato nel 22 Gennaio del corrente anno, fu dibattuta la Petizione Popolare da noi presentata il 16 Luglio 2019.

La petizione fu sottoscritta da 1003 firmatari abitanti e lavoranti nel quartiere di Borgo dei Cappuccini.

In essa si chiedeva rispetto all’intervento denominato Nuovo Piano della sosta di ripristinare la larghezza delle carreggiate a 3.00 m, come da D.M. 5/11/2001 a riguardo delle strade di quartiere, venendo a ricreare nei fatti una –  “Zona 30” – già esistente, Tornando così a limitare la velocità di percorrenza stradale e quindi con vantaggi evidenti per la vivibilità:  sicurezza; riduzione inquinamenti; oltre a poter riacquisire spazio pubblico costituito da circa 380 posti auto  (ognuno 2.00 X 5.00 m = 10 mq) decurtati ed ammontanti complessivamente quasi alla superficie di un campo di calcio ( 3.800 mq )

La soluzione da noi prospettata, supportata da corrispondenza con la Direzione Generale della Sicurezza del Ministero dei Trasporti, poteva e potrebbe essere effettuata senza collidere con la licenza ancora in atto da parte della società gestrice degli stalli blu, Tirrenica Mobilità, cioè con il ripristino dei 380 posti auto da destinare ai residente ricavandoli nella parte di carreggiata aumentata con l’allargamento della larghezza della stessa, e non fra gli stalli blu dipinti ( in attesa di riconsiderare o meno la proroga della licenza alla società citata)

Avevamo suggerito all’assessore Cepparello come attuazione successiva, un percorso partecipativo coinvolgente abitanti e commercianti. Un percorso per verificare e decidere  su come riusare lo spazio pubblico riacquisibile (stalli bianchi; aree per scarico merci; sosta a breve tempo; posti motocicli; posti biciclette; arredo. A compendio di tale offerta di collaborazione avevamo fornito un dettagliato report su vari aspetti riguardanti mobilità e barriere architettoniche di ognuna delle vie del quartiere, agli assessori Cepparello, Viviani  ed agli architetti Mori e Pellegrini.

Ad oggi :

1 – a riguardo della nostra petizione ( dibattuta dopo 200 gg e non 60 da regolamento)  non abbiamo avuto nessun tipo di risposta pubblica ed ufficiale,

2 – non siamo stati invitati preventivamente a partecipare a nessuna conversazione sul recente esperimento della pedonalizzazione di Borgo Cappuccini ( deciso e spiegato in modo poco ortodosso a nostro parere per un amministrazione pubblica e senz’altro per niente condiviso con gli abitanti e parte dei commercianti ) che se realizzato quanto richiesto nella petizione, ma senza precludere la percorrenza della via, poteva rivelarsi parzialmente realizzabile, ma in modo definitivo e vantaggioso per tutti i portatori di interesse.

3 – non possiamo non notare, a compendio di quanto sopra, pur vedendo la restituzione di alcuni posti auto a compendio dei 27 decurtati dalla pedonalizzazione, che nel caso  di Via Verdi, in teoria segue quanto richiesto restituendo posti auto, ma in pratica lo nega: cioè non tiene conto della normativa da noi citata , cioè larghezza di 3,00 m per strade di quartiere ( zona di costruzione antecedente al 1992) ma in pratica si adotta  3,25 m per la carreggiata e per la larghezza degli stalli in linea, non 2,00 m ma da un lato 1,80 m, che si adotta in casi eccezionali, e da l’altro 1,78 cm…..( tenete conto che la larghezza della sagoma tipo di un autovettura è 1,80 cm)

Quindi perlomeno questo intervento appare disinteressarsi  di quanto da noi sostenuto e soprattutto della moderazione del traffico nel quartiere.

Ricordandovi che alcuni di voi erano tra noi a protestare nella piazza civica poco prima della prima presentazione della petizione nel febbraio 2019 ( poi ripresentata data l’impossibilità di essere dibattuta dall’amministrazione quasi al suo termine)

Vi salutiamo ed  attendiamo prontamente vostra risposta

In rappresentanza dei firmatari

Antonio Morozzi

Alcune immagini dell’elaborato allegato alla petizione

 

petizione strade borgo cappuccini petizione strade borgo cappuccini petizione strade borgo cappuccini

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione