Cronaca 5 Luglio 2023

Bullismo e cyberbullismo, in scadenza il bando del Comune rivolto alle associazioni

Livorno, 5 luglio 2023 – Bullismo e cyberbullismo, in scadenza il bando del Comune rivolto alle associazioni

 

Scade il 9 luglio il bando pubblicato dal Settore Istruzione e Politiche giovanili del Comune di Livorno per la co-progettazione di progetti per contrastare e prevenire bullismo e cyberbullismo, nelle scuole o in altri ambienti giovanili come le associazioni sportive (il target è quello dei ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado).

Possono partecipare al bando associazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale operanti sul territorio comunale (ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs. 117/2017), iscritte al Registro unico nazionale del Terzo settore.
Entro il 15 luglio i progetti selezionati saranno inviati alla Regione Toscana. A copertura delle spese sostenute è previsto un rimborso fino a 12mila euro.

Bullismo e cyberbullismo, come attestano gli studi più recenti, sono fenomeni sempre più diffusi, anche in Toscana. L’indagine internazionale HBSC (Health Behaviour in School-aged Children) sui comportamenti collegati alla salute e al benessere in ragazzi delle fasce di età 11, 13, 15 e 17 anni, conclusasi nel giugno 2022, ha evidenziato che il 13,8% degli adolescenti toscani è stato vittima di episodi di bullismo ed il 13,2% di episodi di cyberbullismo.

 

L’indagine rileva che tali comportamenti sono più frequenti tra i più piccoli (11-13 anni), e tra le ragazze. Gli effetti dannosi di tali comportamenti hanno implicazioni sociali molto ampie, sia per le vittime sia per gli autori, con conseguenze negative che possono protrarsi all’età adulta.

Con questa iniziativa la Regione Toscana e gli enti territoriali che hanno aderito intendono promuovere percorsi innovativi capaci di suscitare il protagonismo delle ragazze e dei ragazzi, con strumenti di intervento che si basino sulla peer education, o “educazione tra pari”, metodologia che si fonda sulla condivisione tra coetanei di valori e comportamenti etici, coinvolgendo i giovani nel ruolo di agenti di cambiamento e innovazione sociale per il miglioramento del loro benessere psicologico e relazionale, e per l’uso consapevole degli strumenti informatici.

Le domande, insieme alla documentazione prevista dall’Avviso, dovranno pervenire entro domenica 9 luglio tramite PEC comune.livorno@postacert.toscana.it con le modalità specificate nell’Avviso stesso, pubblicato su questo sito internet nella sezione Gare – Avvisi.

Per ulteriori informazioni sul bando è possibile scrivere a cred@comune.livorno.it

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom black week fino al 4 dicembre
Inassociazione