Cronaca 17 Aprile 2020

Buoni spesa (2°bando), in arrivo le raccomandate

Buoni spesa (secondo bando), le raccomandate stanno arrivando nelle case

buoni alimentariLivorno, 17 aprile 2020 – E’ cominciata ieri la distribuzione a mezzo raccomandata dei buoni spesa relativi al secondo bando di solidarietà alimentare per l’emergenza coronavirus.
Sono 1756 circa le raccomandate che l’Agenzia Espressi consegnerà oggi, sabato, e poi di nuovo lunedì fino a esaurimento.

La modalità di consegna è la seguente: l’operatore suona il campanello della persona interessata (attenzione, deve essere esposto sul citofono o sul campanello il nome preciso) e il destinatario deve dare il permesso di inserire la busta nella cassetta della posta.

Quest’ultima deve essere integra, per maggiore sicurezza di tutti, contro eventuali furti.

Se non sono garantite queste condizioni (come detto, nome sul campanello, autorizzazione del destinatario, cassetta integra), l’operatore non lascerà la busta ma solo l’avviso di giacenza.

A quel punto l’interessato dovrà recarsi personalmente, munito di un valido documento di riconoscimento, all’Agenzia Espressi a ritirare le raccomandate. Non sono ammesse deleghe a terze persone.

“Abbiamo optato per la modalità della consegna a domicilio per fare un ulteriore passo incontro alle persone – spiega l’assessore al Sociale Andrea Raspanti – riducendo al minimo spostamenti e disagi. In queste ore continuiamo a ricevere molte richieste di aiuto da parte di cittadini in difficoltà.

Per informazioni sui buoni spesa i cittadini si possono rivolgere all’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune:dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e il giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30 è possibile chiamare i numeri 366-9321055 e 366-9321064 .

Oppure scrivere a urp@comune.livorno.it o inviare messaggi alla chat WhatsApp numero 3358225555

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione