Calcio 19 Giugno 2020

Calcio, nasce la collaborazione fra Asd Atletico Etruria e Tre & 23

Le due società uniscono le forze per una nuova sinergia ben radicata sul territorio

collaborazione fra Asd Atletico Etruria e Tre & 23Livorno 19 giugno 2020 – Il periodo di quarantena non ha fermato l’attività dell’Atletico Etruria e della ASD Tre e 23 Livorno.

Le due società sportive durante il periodo di lockdown, in attesa di poter tornare finalmente a giocare, hanno lavorato alacremente per costruire un progetto avente come comune denominatore il potenziamento delle loro scuole calcio e il completamento del nuovo Settore Giovanile.

Tale progetto è nato dopo la sospensione dei campionati, grazie ai vari incontri (tutti rigorosamente in videochiamata) fra il presidente dell’Atletico Etruria Luca Turelli e i due presidenti della Tre & 23 Francesco De Marzo e Marco Amelia.

Il Club del Campione del Mondo ed ex portiere amaranto avrà come mission l’incremento e la specializzazione della propria scuola calcio

Avrà come base operativa quella attuale sugli impianti sportivi di Coteto, dove verranno scrupolosamente seguiti i ragazzi dai più piccolini fino alla categoria Esordienti.

L’Atletico Etruria, oltre al potenziamento della sua Scuola Calcio operante sui campi di Collesalvetti e di Lorenzana potrà completare il proprio Settore Giovanile che avrà il suo punto di riferimento sugli impianti di Salviano attualmente in gestione alla Tre & 23.

Pertanto oltre alla categoria Juniores Regionale, che prima della sospensione dei campionati era in corsa per la vittoria finale del proprio girone, la prossima stagione il clan bianco-blu presenterà al via anche le categorie :

Juniores Provinciale, Allievi A 2004, Allievi B 2005, Giovanissimi A 2006, Giovanissimi B 2007

 

Una prosecuzione fisiologica, che con l’accordo fra le due società permetterà ai tanti bambini facenti parte delle Scuole Calcio della Tre & 23 e dell’Atletico Etruria di avere a disposizione uno sbocco naturale nel vivaio del Settore Giovanile.

Le due Società manterranno entrambe la propria identità e le due scuole calcio sfoceranno in un unico settore giovanile, sotto i colori Bianco Blu.

In questo momento particolare del nostro calcio le due società stanno lavorando scrupolosamente per farsi trovare pronte in conformità col nuovo Protocollo Attuativo deliberato dalla FIGC per la ripresa delle attività.

Presto le due Società comunicheranno i quadri societari e gli staff tecnici per affrontare la prossima stagione con la speranza che sia ricca di soddisfazioni.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento