Cronaca 15 Aprile 2021

Cambio di appalto alla raffineria, domani altre 3 ore di sciopero

raffineria eniLivorno, 15 aprile 2021 

Per domani venerdì 16 aprile abbiamo indetto un nuovo sciopero di tutti i lavoratori delle ditte dell’indotto della raffineria Eni di Stagno. Lo sciopero riguarderà le prime 3 ore di ogni turno lavorativo.

A causa di un cambio di appalto all’interno della raffineria – lo ricordiamo – due lavoratori hanno perso il proprio posto: un fatto inaccettabile e grave. La Acr Reggiani è infatti subentrata nell’appalto di monitoraggi ambientali ma non appare intenzionata ad assumere quei 2 lavoratori che svolgevano questa specifica attività per l’azienda uscente, la Nce. Alla Acr Reggiani chiediamo di assumersi le proprie responsabilità e di dimostrare sensibilità, assumendo queste due persone.

Ieri i lavoratori dell’indotto hanno scioperato dalle 8 alle 10 ed effettuato un presidio di protesta davanti alla raffineria. Domani sciopereranno di nuovo: la lotta non si fermerà fino a quando non sarà riconosciuto il diritto dei lavoratori a mantenere il proprio posto di lavoro anche nei casi di cambio di appalto.

Coordinamento rsu ditte appaltatrici raffineria Eni

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento