Cronaca 10 Maggio 2023

Camera di commercio, previsioni di assunzione maggio 2023

camera di commercioLivorno 10 maggio 2023 – Camera di commercio, previsioni di assunzione maggio 2023: ripresa occupazionale dell’Industria, calo di entrate previste nei Servizi

Si mantengono elevate le difficoltà nel reperire i profili necessari e le opportunità di lavoro a tempo determinato

 

Sono circa 4mila i contratti di assunzione (di durata superiore ad un mese o a tempo indeterminato) programmati dalle imprese livornesi a maggio e oltre 14mila per il trimestre maggio-luglio, un centinaio in meno rispetto a maggio 2022 e circa 1000 sul corrispondente trimestre.

Nel 15% dei casi le entrate saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre nell’85% saranno a termine (a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita).

Le entrate previste si concentreranno per il 78% nelle imprese con meno di 50 dipendenti e per una quota pari al 28% interesseranno giovani con meno di 30 anni.

Nel 68% dei casi sarà richiesta dalle imprese esperienza professionale specifica o almeno nello stesso settore di attività.

L’Industria nel suo complesso programma 460 entrate nel solo mese di maggio; i fabbisogni risultano in crescita sia nel mese che nel trimestre maggio-luglio rispetto allo scorso anno. I Servizi ricercano a maggio circa 3.600 lavoratori, con una flessione rispettivamente di 160 unità su maggio e di 1.150 sul trimestre maggio-luglio di un anno fa.

Si ferma al 4% la richiesta di laureati, ben più numerose le richieste di diploma (32%) e di qualifiche/diplomi professionali (21%).

Gli indirizzi di studio più richiesti: per la laurea gli indirizzi economici; per il diploma l’indirizzo turismo, enogastronomia e ospitalità; per qualifiche e diplomi professionali indirizzo ristorazione.

I titoli più difficili da reperire: Istruzione tecnica superiore (ITS); diploma ad indirizzo costruzioni, ambiente e territorio e produzione e manutenzione industriale e artigianale; qualifica/diploma professionale Indirizzo servizi di promozione e accoglienza e meccanico.

Le figure più richieste: addetti nelle attività di ristorazione, personale non qualificato nei servizi di pulizia, addetti alle vendite, conduttori di veicoli a motore e a trazione animale e addetti all’accoglienza e all’informazione della clientela.

Nel mese è difficile da reperire il 39% del personale ricercato dalle aziende, soprattutto a causa della mancanza di candidati. Tra le figure di più difficile reperimento: tecnici della gestione dei processi produttivi di beni e servizi, fonditori, saldatori, lattonieri, calderai, montatori di carpenteria metallica, meccanici artigianali, montatori, riparatori, manutentori macchine fisse/mobili, operai specializzati addetti alle rifiniture delle costruzioni, tecnici dei rapporti con i mercati, operai specializzati addetti alle costruzioni e mantenimento di strutture edili, tecnici dell’organizzazione e dell’amministrazione delle attività produttive e professioni qualificate nei servizi sanitari e sociali.

Sono queste alcune delle tendenze che emergono dall’indagine Excelsior relativa ai fabbisogni occupazionali previsti delle imprese dell’industria e dei servizi con sede in provincia di Livorno con riferimento al trimestre maggio-luglio 2023.

Tutti i Bollettini provinciali, contenenti le infografiche di sintesi dei principali risultati delle indagini, e le informazioni sulle stesse, sono consultabili sul sito camerale nella sezione appositamente dedicata ad Excelsior, un progetto Unioncamere-ANPAL.

SVS 5x1000 2024
Inassociazione