Provincia 19 Gennaio 2023

Campagna arruolamento nei carabinieri, l’Arma incontra gli studenti dell’Istituto I.S.I.S. “Mattei”

Campagna informativa sull’arruolamento nell’Arma dei Carabinieri di giovani con preparazione informatica. Incontro con gli studenti dell’Istituto I.S.I.S. “Mattei”

 

Rosignano Solvay (Rosignano Marittimo, Livorno) 19 gennaio 2023

Presso l’Istituto I.S.I.S. “Mattei” di Rosignano Solvay il Comandante della Compagnia Carabinieri di Cecina, Magg. Christian Bottacci, ha incontrato gli studenti della classe 5^ ITTL– Informatica e Telecomunicazione- nell’ambito di una campagna di informativa promossa dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri indirizzata agli studenti e diplomati con preparazione informatica, funzionale all’innovazione tecnologica ed allo sviluppo dei sistemi informativi dell’Arma.

Il Maggiore ha pertanto tenuto una conferenza presso la sala multimediale dell’Istituto, illustrando agli alunni presenti tutte le opportunità che l’Arma dei Carabinieri può offrire alla cosiddetta “generazione Z” a partire dai bandi di concorso presenti sul sito www.carabinieri.it tra cui quello imminente riguardante l’ammissione al 13° Corso Allievi Marescialli a cui i prossimi maturandi possono già partecipare, un corso di durata triennale che introduce ad una carriera militare di pregio, quella dei Marescialli dei Carabinieri. Lo scopo è quello poter individuare tra i vincitori di concorso, militari particolarmente predisposti al digital forencsic ed alle digital investigations ovvero che abbiano una propensione specifica all’utilizzo dei sistemi informatici all’avanguardia. Oltre alla carriera da Maresciallo, c’è anche il concorso che consente di intraprendere la carriera di carabiniere, il cui percorso formativo ha durata di circa 6 mesi.

Per coloro che volessero intraprendere un proprio percorso universitario, teso comunque all’acquisizione di competenze in materie informatiche, l’Arma consente, una volta laureati, la possibilità di arruolarsi, sempre previo concorso, quale Ufficiale del Ruolo Tecnico.

L’incontro ha suscitato l’interesse dei ragazzi che hanno formulato diversi quesiti al Comandante di Compagnia il quale, oltre a fornire risposte, ha illustrato, con episodi recenti e concreti, come l’Arma fronteggia i reati informatici con i propri carabinieri dotati di preparazione tecnica.

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione