Campiglia 25 Ottobre 2019

Campiglia, Biasci (Lega): Il Museo del Lavoro deve vivere”, presentato atto sul tema

Campiglia (Livorno) 25 ottobre 2019 – “Da sempre attenti alle nostre tradizioni culturali-afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega-pensiamo, dunque, che sia fondamentale ridare vita al Museo della civiltà del lavoro, ubicato a Campiglia.”

“Fatte queste premesse-prosegue il Consigliere-abbiamo pertanto deciso di redigere un’apposita mozione consiliare in cui chiediamo alla Giunta regionale di sostenere ogni iniziativa che verrà intrapresa per riaprire la struttura che raccoglie, tra l’altro, migliaia di storici reperti inerenti al mondo lavorativo contadino.”

“Insomma-precisa l’esponente leghista-sarebbe davvero un peccato che tale patrimonio non possa essere ammirato dai visitatori e bisogna, quindi, fare il possibile per ristrutturare lo spazio espositivo, dando poi vita ad una specifica attività di promozione che potrebbe ben inserirsi con l’attuale proposta turistica della zona.”

“La Toscana-conclude Roberto Biasci-è notoriamente terra di cultura ed il museo di Campiglia, a nostro avviso, merita, quindi, una particolare attenzione anche da parte delle Istituzioni regionali, chiamate ad agire in stretta sinergia con l’amministrazione comunale.”

CONDIVIDI SUBITO!