Cronaca 6 Febbraio 2021

Cane avvelenato alla Leccia, Di Liberti (Lega): “L’autore deve essere fermato”

Gianluca DI Liberti, consigliere Lega

Livorno 6 febbraio 2021

A seguito della morte di un cane meticcio nero di un anno e mezzo avvenuta per un presunto avvelenamento nel parco di via Guadalajara alla Leccia; il consigliere comunale della Lega Gianluca Di Liberti si sfoga e lancia un appello a chi sa o a chi ha visto qualche cosa per fermare questa persona:

“Come puoi mantenere la calma sapendo che un povero cane innocente ha perso la vita ed altri rischiano per i gesti di chi? Di un essere vigliacco? Malvagio?

Sicuramente si, di certo è che qualcuno  ha una profonda frustrazione dettata da chissà quale trauma passato e/o presente

Il fatto è che chi riesce a fare del male ad un animale è sicuramente capace di farlo anche alle persone, ai bambini, ma con gli animali è più facile e meno rischioso e quindi sfoga i propri disagi su creature innocenti.

Non me ne vogliate, ma in questi casi per me non vale il politicamente corretto

La comprensione e men che mai il perdono.

A certi personaggi auguro il peggio del peggio, senza alcun appello e mi rivolgo a chi sa qualcosa, a chi ha visto l’autore perché deve essere fermato, a tutti i costi e con qualsiasi mezzo”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione