Cronaca 2 Ottobre 2017

Cantone richiama Gazzetti: ” ma la famosa rampa franata per Tirrenia a che punto è?”

“Il PD e la Regione si erano impegnati ad iniziare i lavori entro giugno”

L’ex consigliere regionale M%S Cantone “bacchetta” Gazzetti ed il PD per il mancato inizio dei lavori previsto per il 15 giugno della rampa per Tirrenia di via Quaglierini. Di seguito quanto scrive Cantone.

” #Inaffidabili come sempre quindi #dimettetevitutti. Questi sono quelli del Partito Democratico. Il consigliere Francesco Gazzetti se dovesse rispettare la linea delle richieste del suo partito seguita in Consiglio al Comune di Livorno dovrebbe dimettersi insieme a tutti i Consiglieri regionali PD Toscana . Evidentemente l’annuncite che il loro segretario nazionale porta avanti è contagiosa (vaccinatevi…). Il “pomposo” annuncio che potete leggere qui : https://goo.gl/8nMPFd  ( e che noi per vostra comodità riportiamo in fondo all’articolo) è una volta ancora stato disatteso. Come già avevo dichiarato il 31 dicembre del 2016 (conosco quella gente) qui https://goo.gl/tZQEdS sapevo che la data del giugno del 2017 sarebbe scaduta e quanto promesso non è stato mantenuto. Alla giunta della Regione Toscana non conoscono ancora una data certa. Voi nel dubbio non #rivotateli. ”

L’annuncio del PD e di Gazzetti

“Fi-Pi-Li e la “voragine” di via Quaglierini, Gazzetti (Pd): “Bene il bando per il ripristino, primo passo verso la risoluzione di un annoso problema”

Il consigliere ringrazia la Giunta per avere accolto le sollecitazioni: “Si tratta di dotazioni infrastrutturali indispensabili per la viabilità e l’economia”

 “Un passo avanti importante, una bella notizia attesa sia dalla città che dalla comunità portuale”. Così il consigliere regionale del Pd Francesco Gazzetticommenta la pubblicazione del bando per l’individuazione della ditta che realizzerà l’intervento per la sistemazione della Sgc Fi-Pi-Li all’altezza dello svincolo di via Quaglierini. “Ringrazio l’assessore Ceccarelli – spiega Gazzetti- che insieme agli uffici ha sempre raccolto e risposto prontamente alle sollecitazione da me fatte in questi mesi e che avevano l’obiettivo di richiamare l’attenzione sulla necessità di risolvere un problema che si trascina dal 2008. Ripristinare in maniera definitiva la viabilità di penetrazione al porto della FiPiLi è davvero una priorità, quella buca, quella voragine era diventata intollerabile. L’intervento voluto dalla Regione (la competenza attuativa è divenuta regionale dal 2016 ndr) è davvero fondamentale sia per il settore economico-produttivo ma anche per la viabilità e la sicurezza stradale in genere. Sono molto contento – aggiunge Gazzetti – che sia stato pubblicato il bando e che l’assessore abbia indicato tempi certi. Dalla nota dell’assessorato apprendiamo, infatti, che l’intervento è stato finanziato per 2.370.000 euro dalla Regione Toscana e per 1 milione dalla Provincia di Livorno. L’aggiudicazione e l’inizio dei lavori dovranno avvenire entro ‪il 15 giugno 2017, l’esecuzione entro ‪il 15 giugno 2018 ed il collaudo dell’opera entro la fine dello stesso 2018. “Una tabella di marcia che andrà rispettata – aggiunge il consigliere  – e su questo vigileremo con grande scrupolo”. Gazzetti aveva riportato l’attenzione sull’intera vicenda presentando un’interrogazione a risposta scritta in cui si chiedeva la soluzione di una situazione che risaliva al marzo 2008, quando il cedimento provocò una voragine nella rampa di accesso all’asse di penetrazione proprio in corrispondenza dello svincolo su via Quaglierini che fu immediatamente chiusa. “Come più volte ribadito – conclude Gazzetti- si tratta di un’opera indispensabile per completare la dotazione viaria a corredo del porto di Livorno e per implementare le connessioni con Pisa e la Toscana centrale con una superstrada simbolo di una regione nella quale opportunità ed occasioni di sviluppo siano sempre piùcondivise e trasversali ai singoli territori”

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento