Cronaca 5 Ottobre 2020

Caos Tamponi e scuola, le mamme in piazza davanti al Comune

Caos Tamponi e scuola, le mamme in pizza davanti al ComuneLivorno 5 ottobre 2020

Caos Tamponi e scuola, i genitori scendono in piazza e manifestano davanti al Comune

La manifestazione di questa mattina è nata dal gruppo Facebook Basta tamponi ai bambini. Il gruppo attualmente ha 8765 iscritti.

Vanessa, amministratrice del gruppo: “”Parleremo col sindaco e con l’assessore Raspanti, chiediamo soluzioni immediate”

La loro richiesta è semplice, vorrebbero che:

siano utilizzati test diagnostici più rapidi e meno invasivi per i bambini. Ad esempio i test salivari;

Non venga attivato il “protocollo covid” in presenza di sintomi leggeri, come ad esempio un semplice raffreddore

“Questa mattina una delegazione di 5 mamme sarà dal sindaco Luca Salvetti; dalla vice sindaco Libera Camici; dall’assessore Andrea Raspanti; da alcuni funzionari Asl”. Aggiunge Valentina e continua:

“Speriamo che si facciano portavoce delle nostre richieste presso la Regione Toscana. La regione infatti, nei suoi poteri applica norme più rigide sulla prevenzione rispetto ad altre regioni. Vorremo che con un semplice sintomo, come accade in altre parti d’Italia, non scatti la procedura covid. Chiediamo che almeno parta con il manifestarsi di almeno due sintomi. Unsemplice raffreddore stagionale, soprattutto per i più piccoli non può essere da solo sintomo di covid. Chiediamo inoltre che i pediatri visitino i bambini”.

 

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento