Capraia 5 Settembre 2020

Capraia, sanzionati due kayak entrati nella grotta della foca monaca

La grotta della Foca Monaca a Capraia

La grotta della Foca Monaca a Capraia

Isola di Capraia (Livorno) 5 settembre 2020

Le telecamere di sorveglianza, poste nell’area di rispetto della grotta della foca monaca a Capraia, hanno ripreso due turisti con il kayak che entravano nella grotta  interdetta all’accesso, a seguito dell’ ordinanza del Presidente del Parco nazionale Arcipelago Toscano  n.  1 del  24 giugno 2020.

Sono stati individuati con il controllo delle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza che ll’Ente Parco controlla ogni giorno.

Le immagini sono state subito girate all’Ufficio Locamare di Capraia che, con un’indagine accurata è riuscito a trovare i due kayakisti.

I due signori in vacanza a Capraia hanno ammesso di essere entrati nella grotta della foca.

Il Maresciallo Antonio Pannone responsabile della Locamare di Capraia ha provveduto ad elevare processo verbale per transito in zona vietata.

 

Si ricorda che l’ordinanza sopra citata del 24.6.2020 ha disposto particolari misure di tutela per la foca monaca nel tratto di mare compreso tra Punta delle Cote a nord e la Baia a sud di Punta delle Cote; nella costa occidentale dell’Isola di Capraia in cui è fatto divieto di accesso, in ogni forma e con ogni mezzo.

Nel nuovo punto informativo della Salata sul porto a Capraia e presso gli uffici Locamare sono distribuite tutte le informazioni per individuare la zona interdetta.

E’ fondamentale capire l’importanza della tutela di questa specie protetta (Monachus monachus) che; dopo sessanta anni è tornata a visitare la grotta che prende il suo nome, nella costa occidentale dell’isola.

Nella mappa dell’isola  la zona dove si trova la grotta  segnata con il punto rosso

Link all’ordinanza

Informazioni sulla foca monaca

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom offerte 6-12 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento