Cronaca 19 Marzo 2022

Caso mostra di Modigliani: un avvocato esterno per il ricorso, chi lo paga? E se si perde il ricorso?

carlo ghiozzi consigliere lega (3)

Carlo Ghiozzi, consigliere Lega

Livorno 19 marzo 2022

Con riferimento alla mostra di Modigliani, ci lascia alquanto basiti la notizia delle indagini della Guardia di Finanza e dell’accertamento aperto dall’Agenzia delle Entrate che imputerebbe al Comune di Livorno il mancato versamento di ritenute e richiederebbe quindi il suo pagamento insieme ad interessi e sanzioni per un ammontare di circa circa 800.000 euro.

Come Lega, durante il Consiglio Comunale del 12 settembre 2019, ci opponemmo fortemente a quella specifica variazione di bilancio

La definimmo scellerata per lo sperpero di denari pubblici per il fine di realizzare una mostra che sarebbe stata allestita; in un contesto turistico cittadino globale del tutto assente: una vera e propria cattedrale nel deserto.

Ora si aggiungerebbe a questa spesa pazza, quasi un altro milione di euro per negligenza amministrativa che; ricadrebbe pesantemente sulle casse comunali e quindi da ripagare con i soldi dei livornesi.

Riteniamo che il Sindaco debba subito venire in Consiglio Comunale a relazionare sull’accaduto. Sinceramente, avendo ricevuto l’avviso di pagamento dell’Agenzia delle Entrate a febbraio scorso, già nei trascorsi consigli avrebbe dovuto riferire del grave fatto per un minimo senso di rispetto nei confronti del maggior organo istituzionale cittadino.

Da quel che si capisce dalle note di stampa, sembra che:

il Sindaco e la Giunta vogliano intraprendere un’azione legale di difesa con l’ausilio di un’avvocatura esterna

Chi pagherà questa ennesima spesa soprattutto nel caso in cui non fosse vinto il ricorso?

 

Per il bene e per le tasche della città, comunque, speriamo vivamente che questa vicenda si risolva per il meglio

Se così non dovesse accadere, essendo quello contestato, da quel che si apprende, un reato penale (omessa dichiarazione), chi amministra la città dovrebbe seriamente valutare l’opportunità di lasciare lo scranno ben prima della sua naturale scadenza amministrativa, senza se e senza ma.

E’ quanto dichiara Carlo Ghiozzi Capo Gruppo Lega – Comune di Livorno

CONDIVIDI SUBITO!