Uncategorized 7 Febbraio 2020

Caso Spiaggia del Sale, Interpellanza di Andrea Romiti

Antignano (Livorno) – Il capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Romiti ha presentato un’interpellanza urgente per conoscere dall’assessore competente e dai tecnici del settore le modalità dell’intervento di ripascimento artificiale della costa di Antignano compreso tra il tratto dello “Scoglio della Ballerina” e la “Spiagge del Sale”.

“Dopo alcune segnalazioni mi sono recato personalmente e ho verificato che il tratto di mare interessato ha cambiato colore diventando addirittura marrone perché la sabbia, ma anche molta terra riportata, è già stata presa dalle correnti” – dichiara Romiti –  “se in pochi giorni gran parte dell’intervento è già stato inghiottito dal mare oltre a non servire a niente questo ripascimento rischia di essere anche inquinante”.

“Inoltre, siamo sicuri che questo intervento abbia tenuto conto delle condizioni preesistenti e che sia stata fatta un’azione di riporto di volumi di sabbia con le stesse caratteristiche peculiari del sito interessato, quindi dello stesso colore, granulometria e tipologia del materiale?”. Domande che Romiti chiede nell’interpellanza all’assessore Cepparello e ai tecnici del Comune.

Romiti conclude: “Intervenire sulla costa ha un impatto ambientale molto importante e sembra che questi lavori siano svolti frettolosamente e con poco criterio dall’Amministrazione a grave danno del territorio”.

Qui di seguito il testo dell’interpellanza urgente:

Oggetto: INTERPELLANZA SU RIPASCIMENTO ARTIFICIALE COSTA DI ANTIGNANO TRATTO COMPRESO TRA LO “SCOGLIO DELLA BALLERINA” E LA “SPIAGGIA DEL SALE”

PREMESSO CHE
● Il ripascimento artificiale della costa presuppone il ripristino delle condizioni preesistenti sabbiosi marini attraverso l’azione di riporto di volumi di sabbia con le stesse caratteristiche peculiari del sito interessato, quindi dello stesso colore, granulometria e tipologia del materiale.

● Il ripascimento artificiale è quindi una azione molto delicata e complessa e deve rispettare severe norme di attuazione a carattere giuridico e scientifico nel settore delle opere civili marittime.

CONSIDERATO CHE

● Molti cittadini hanno manifestato perplessità per le modalità e il tipo di intervento di ripascimento artificiale della costa di Antignano compreso tra il tratto dello “Scoglio della Ballerina” e la “Spiagge del Sale”
● Che tale perplessità derivano dal fatto della tipologia di materiale riportato, che sembrerebbe in parte essere usata terra e non sabbia e che comunque la sabbia usata non sembrerebbe essere quella presente originariamente

ATTESO CHE

● Tale ripascimento sembrerebbe non aver previsto nessun intervento per limitare l’azione erosiva del mare, che in quel tratto è molto forte a causa delle forti mareggiate.

Il sottoscritto Capogruppo di Fratelli d’Italia,

CHIEDE

● Di conoscere dall’Assessore competente e dai tecnici del settore le modalità dell’intervento di ripascimento artificiale della costa di Antignano compreso tra il tratto dello “Scoglio della Ballerina” e la “Spiagge del Sale” e se tale intervento ha tenuto conto delle condizioni preesistenti attraverso l’azione di riporto di volumi di sabbia con le stesse caratteristiche peculiari del sito interessato, quindi dello stesso colore, granulometria e tipologia del materiale. Inoltre se tale ripascimento ha previsto un intervento per limitare l’azione erosiva del mare, oppure se è stato fatto uno studio delle maree al fine di non rendere inutile tale intervento.

Capogruppo Fratelli d’Italia – Andrea Romiti ”

CONDIVIDI SUBITO!