Cronaca 11 Maggio 2017

Cassa Integrazione: ampie proroghe per Livorno.

Le aziende nelle aree di crisi complessa potranno usufruire della cassa integrazione se presentano un piano di recupero dell’occupazione, concordato con la Regione Toscana.

Cassa Integrazione, Proroga per le Aree di Crisi

Il recente decreto  milleproroghe contiene al suo interno la proroga dell’intervento di cassa integrazione in deroga riferendosi a quelle imprese in aree di crisi complessa, che avendo già beneficiato di precedenti trattamenti di cassa integrazione terminati  nel biennio 2016 – 2017, si trovano ancora nel 2017, nell’impossibilità di ricorrere ulteriormente ad un nuovo periodo di integrazione salariale straordinaria.

L’Inps ha illustrato i requisiti per accedere al trattamento di integrazione salariale straordinario di ulteriori 12 mesi per le aziende che ricadono nelle Aree di Crisi Complessa.

L’Inps  con il messaggio n. 1873/2017 riepiloga le norme per accedere alla cassa integrazione guadagni straordinaria per le imprese operanti in aree di crisi industriale.

Lo fa con il messaggio n. 1873/2017 in cui l’istituto ricorda le novità introdotte recentemente dal decreto legge milleproroghe (Dl 244/2016 convertito con legge 19/2017). I chiarimenti riguardano l’applicazione del comma 11-bis dell’art. 44 del dlgs n. 148/2015, aggiunto dal dlgs n. 185/2016 (correttivo Jobs act)

La misura è destinata alle imprese che si trovano nelle aree di crisi, compresa Livorno, che avendo già beneficiato a qualunque titolo di precedenti trattamenti di cigs, si trovino nell’impossibilità di ottenere ulteriori periodi di cigs.

L’Inps precisa, che gli interventi di proroga vengono concessi in deroga al limite massimo di 24 mesi nel quinquennio mobile (art. 4, dlgs n. 148/2015). L’accesso alla proroga,  è consentito a quelle aziende che presentino un piano di recupero occupazionale che prevede appositi percorsi di politiche attive del lavoro concordate nel caso di Livorno con la Regione Toscana.

Vedi la documentazione inps e ministeriale

Decreto del Ministro del Lavoro assegnazione risorse del 05 aprile 2017

Circolare Inps 1873 del 2017

Circolare n. 30 del 14.10.2016

Circolare n. 35 del 15.11.2016

Circolare n. 7 del 24.03.2017

 

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento