Castagneto 26 Marzo 2021

Castagneto: i carabinieri individuano casa di spaccio. Sequestrata droga e contanti, arrestata coppia

Castagneto Carducci: I carabinieri di Donoratico individuano casa di spaccio. sequestrati 400 gr. di hashish e 5.000 euro in contanti.

 

casa di spaccio. Sequestrata droga e contanti, arrestata coppiaCastagneto Carcucci 26 marzo 2021

Nella serata del 25 marzo  intorno alle ore 20, i militari della Stazione di Donoratico, dipendenti della Compagnia Carabinieri di Cecina; diretta dal Capitano Christian Bottacci, individuano casa di spaccio a Castagneto Carducci in provincia di Livorno

Durante servizio perlustrativo, i carabinieri notano una frequentazione anomala di persone in entrata e in uscita da un’abitazione al centro della frazione di Donoratico

I militari dell’arma, dopo aver identificato una persona appena uscita dalla suddetta abitazione; risultata poi acquirente di una dose di hashish appena acquistata all’interno, effettuavano un’estemporanea attività finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti

gli uomini  della Stazione di Donoratico individuano e arrestano  due persone

Si tratta di una coppia ultraquarantenne, residente nell’abitazione

La coppia a seguito di perquisizioni personali e domiciliare, venivana trovata in possesso di:

grammi 427,639 (quattrocentoventisette/639) di sostanza stupefacente (hashish), suddivisa in 3 panetti e 25 dosi ripartite in cellophane;

somma in contanti €.5170 (cinquemilacentosettanta) verosimile provento spaccio;

n.1 bilancina elettronica di precisione;

materiale atto al confezionamento delle dosi;

2 coltelli tipo “opinel” utilizzati per il taglio ed il confezionamento.

 

I reperti e la somma di denaro sono custoditi negli uffici del Comando Stazione di Donoratico in attesa di essere versati rispettivamente presso l’ufficio corpi di reato e su libretto di deposito giudiziario.

L’uomo arrestato veniva tradotto presso la camera di sicurezza della Compagnia cc Livorno in attesa di rito direttissimo, la donna è agli “arresti domiciliari” presso la propria abitazione, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno.

CONDIVIDI SUBITO!
EKOM Promozioni 11-24 maggio
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento