Cronaca 7 Febbraio 2019

Catturato pericoloso latitante dominicano, Marinito El Picante scovato in via della Pina d’Oro

GLi agenti  della Polizia di Stato rintracciano e catturano pericoloso latitante dominicano. Arrestate anche altre due persone (un italiano ed un tunisino)

La Polizia di Stato nel corso della giornata di ieri ha raccolto il lavoro dei poliziotti della Squadra Volante che, nell’ambito degli intensificati servizi di controllo del territorio, attuati di giorno e di notte sotto il coordinamento del Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico Dott. Claudio Cappelli, hanno proceduto alla cattura di un pericoloso latitante dominicano ricercato in campo internazionale dal 17.01.2017 per i reati di omicidio volontario e di lesioni personali aggravate ai danni di tre soggetti, reati commessi con l’utilizzo di arma da fuoco nella provincia di San Francisco (Rep. Dominicana) in data 15.01.2017, con pena massima comminabile di anni 30 di reclusione.

Il predetto soggetto straniero, V.S.M.J., soprannominato “Marinito El Picante”, classe ’71, è stato rintracciato e sottoposto a controllo di polizia in questa via della Pina d’Oro e, considerato che dagli immediati accertamenti investigativi condotti dal personale operante, si è accertato che a suo carico l’Autorità Giudiziaria della Repubblica Dominicana aveva emesso provvedimento di carcerazione, al termine della redazione degli atti di rito, veniva arrestato a fini estradizionali e, nelle more, associato presso la Casa Circondariale di Livorno a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Firenze, in vista della richiesta estradizione verso l’Autorità giudiziaria estera.

CONDIVIDI SUBITO!