Cecina 3 Luglio 2021

Cecina, da questa sera operatori in strada per prevenire l’abuso di alcol e di sostanze stupefacenti

Lippi: "progetto approvato in giunta ma che nasce da una mozione dalla consigliera Chiara Tenerini"

birra giovaniLivorno 3 luglio 2021

Samuele Lippi, sindaco di Cecina illustra l’iniziativa contro l’abuso di alcol e di sostanze stupefacenti che partirà questa sera nei luoghi di aggregazione

“Da stasera, tutti i weekend dalle 22 alle 2 del mattino sul lungomare e nei principali luoghi di aggregazione giovanile, prenderà il via una gran bella iniziativa.

Ci saranno infatti degli operatori di strada che, in collaborazione con i nostri assistenti sociali recentemente assunti, informeranno, accoglieranno e ascolteranno i ragazzi.

Un’azione di prevenzione per cercare di contenere tra i giovani, ma anche tra i giovanissimi, l’abuso di alcol e di sostanze stupefacenti. Ma anche qualsiasi problematica a carattere sociale come le risse.

Saranno a piedi, saranno giovani anche loro e cercheranno in questo modo di mischiarsi tra loro attraverso un approccio semplice e sicuramente più diretto e immediato di tanti altri.

Si tratta di un progetto che abbiamo approvato in giunta ma che nasce da una mozione presentata dalla consigliera Chiara Tenerini.

 

Una mozione che è stata condivisa da tutti i consiglieri comunali e che lei stessa ha presentato dopo essersi confrontata con me e con i miei assessori, dopo aver letto  un appello accorato di Don Marco ai giovani e dopo essere andata in visita a San Patrignano.

Aver trascorso un’intera giornata con i ragazzi ospiti della comunità e con la responsabile del progetto “We free”.

Vogliamo dare una mano ad una generazione disorientata per tanti motivi, oggi più che mai dopo le tante limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria.

E siamo già al lavoro per individuare anche una postazione fissa per gli operatori di strada, ai quali i ragazzi potranno rivolgersi.

E’ dalla prevenzione che dobbiamo partire per combattere questi fenomeni.

Non sono sufficienti le limitazioni o le colpevolizzazioni ma occorre stare in mezzo a loro e supportarli. Ne sono convinto così come lo è chi ha presentato questa mozione.

Siamo infatti anche genitori che quotidianamente vivono i propri figli e vedono con i loro occhi cosa vuole dire essere oggi adolescenti.

Capiamo e comprendiamo le loro difficoltà perché anche noi siamo stati giovani con i nostri bisogni e con le nostre necessità.

E anche noi abbiamo commesso i nostri errori che, se presi in tempo, possono essere superati.

Dopo aver trascorso anni come assessore al sociale prima e sindaco poi, credo che sia fondamentale l’approccio con i ragazzi e che la repressione spesso porti a risultati diversi da quelli sperati.

Agiamo ma agiamo prevenendo. Soprattutto sulla somministrazione di alcol ai minori.

Continueremo quindi per tutta l’estate a vigilare sull’applicazione delle regole per la vendita e somministrazione di bevande in contenitori di vetro e soprattutto di alcol.

Controlleremo locali ed esercizi commerciali che vendono a maggiorenni che poi rivendono a minorenni.

Lo faremo così come chiesto nella mozione del consigliere Gian Luca Benetti e sollecitato da tutto il consiglio comunale con il quale abbiano trovato assoluta e grande sintonia.

E lo faremo convinti che salvare anche solo un ragazzo vuol dire salvare lui, la sua famiglia e tutti i suoi affetti”.

CONDIVIDI SUBITO!
SVS 5x1000
Ekom promozoni 20 luglio-2agosto
Banner laboratorio ottico Labrolens
Inassociazione

Lascia il tuo commento