Cecina 12 Giugno 2022

Cecina e rifiuti a Tombolo Nord, “Quei turisti ritorneranno dopo il bello spettacolo?”

Cecina e rifiuti a Tombolo Nord, "Quei turisti ritorneranno dopo il bello spettacolo?"Cecina (Livorno) 12 giugno 2022 – Cecina e rifiuti a Tombolo Nord, “Quei turisti ritorneranno dopo il bello spettacolo?”

La lettera che segnala una situazione di degrado all’interno del parco della riserva naturale di Tombolo

“Vorrei raccontare un episodio che credo sia emblematico sul tema dei rifiuti.

Stamani, come sempre nel fine settimana, mi sono diretto con il mio cane verso la pineta, Tombolo Nord, parcheggiando l’auto in un parcheggio verso la Mazzanta, alla cui entrata si trovano delle porte di ferro.

Da qui si entra in pineta all’altezza di Bau beech-Spot One.

Nello stradino di ingresso si trova un sacco nero, talmente pieno di rifiuti che questi sono traboccati fuori e si si sono sparpagliati intorno; alcuni si sono riversati nel fossetto adiacente, che in inverno è pieno di acqua.

Questo sacco pieno di rifiuti è da gennaio che è lì e non è mai stato svuotato.

Questa situazione si ripete anche per gli altri cestini e sacchi neri che si trovano nella pineta e sulla spiaggia. Non vengono mai svuotati, e determinano una situazione di “pattumiera” generalizzata, anche perché si associa ad un abbandono di rifiuti uniformemente distribuito nel nostro territorio ed in particolare nelle pinete.

Con me, sono passati contemporaneamente, una ragazza italiana ed una famiglia di tedeschi con 3 bambini che avevano posteggiato l’auto accanto a me.

Di fronte allo spettacolo deprimente dei rifiuti ci sono stati commenti da parte loro e nostra.

La conclusione è stata che il signore tedesco ha affermato che:

noi (abitanti di questi luoghi), in queste zone avremo posti molto belli ed attraenti, ma non sappiamo gestirli.

La situazione dei rifiuti è oscena e loro non torneranno più nelle nostre zone.

 

Da parte mia credo che abbiano ragione e penso anche che una buona percentuale di stranieri che si ritrova in queste situazioni, arrivi alle stesse conclusioni.

Ora, voi amministratori che siete molto sensibili alle cose che riguardano il “vil denaro”, pensate forse che queste situazioni giovino alla nostra comunità? Ai ristoratori, commercianti, albergatori… e tutti coloro che lavorano nel turismo?

Lascio a voi ed ai lettori le considerazioni”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione