Politica 24 Aprile 2021

Cecina, “La Web-TV è ancora spenta. Dove è finita l’urgenza?”

Chiara Tenerini, Forza ItaliaCecina (Livorno), 24 aprile 2021

“Per il nostro Sindaco impegnare circa 32.000,00 Euro, delle già dissanguate casse del Comune, per creare una Web-TV, era cosa prioritaria, necessaria e urgente (addirittura!).

La sua giunta, l’11 dicembre 2020, ha emanato un provvedimento a carattere di URGENZA per affidare l’implementazione di una WEB-TV del Comune alla Associazione Culturale Centro Studi Invictus di Livorno, lanciando il “suggestivo” hashtag #laculturanonsiferma.

L’urgenza (?), così tanto enfatizzata negli atti approvati, non ha però portato ancora a nulla, la TV di LIPPI è ancora spenta e nulla si sa su quando la cittadinanza potrà godersi i famigerati “spettacoli culturali” di un così ricco palinsesto ipotizzato nel progetto stesso.

L’ironia è d’obbligo, purtroppo, perché la rabbia è davvero tanta nel vedere l’ennesimo sperpero di denaro pubblico, a cui ci ha purtroppo abituato questa amministrazione.

 

Lo abbiamo ribadito in molte occasioni, ma il denaro destinato alla WebTV, in un momento storico come questo di forte crisi e disagio, è davvero uno schiaffo alla decenza e al buon senso.

 

Più volte ho denunciato, sia nelle sedi istituzionali sia pubblicamente, l’inaccettabilità di questo progetto, tentando più volte di fermarlo.

Adesso però chiediamo a Lippi di informarci pubblicamente quando darà il via alle trasmissioni, visto che sarebbero dovute iniziare già da settimane.

 

Chi avesse voglia di leggere il “Progetto Cecina WEB. TV – #laculturanonsiferma”, potrà certamente apprezzare la quantità di servizi e informazioni che si intendeva affidare a questo canale Streaming:

una lista lunghissima di servizi alla cittadinanza (come se si volesse creare il quarto polo TV italiano), ipotizzando una irrealistica e poco probabile audience di cecinesi, sintonizzati quotidianamente su CECINA WEB TV.

Dopo il famoso “battello sul fiume”, il “Palco per le cerimonie”, etc, ci troviamo, purtroppo, di fronte all’ennesima “stravaganza” del nostro Sindaco, che i cittadini devono pagare di tasca loro.

 

I numerosi dubbi, inoltre, anch’essi già da noi espressi, sulla mancanza di competenze specifiche dell’Associazione assegnataria dell’incarico per realizzare una WEB-TV, sembrano oggi ancora più fondati, e anche su questo chiediamo a Lippi delucidazioni e chiarimenti”.

 

Chiara Tenerini

Capogruppo in Consiglio Comunale a Cecina – Forza Italia

 

CONDIVIDI SUBITO!