Cronaca 11 Dicembre 2018

Centro trasfusionale, doppia giornata di raccolta plasma

Centro Trasfusionale di Livorno, in programma doppia giornata di raccolta straordinaria di plasma

Il centro trasfusionale  dell’ospedale di Livorno in collaborazione con le associazioni dei donatori ha organizzato due giornate di raccolta straordinaria per venerdì 14 e venerdì 21 dicembre con trenta posti messi a disposizione per la donazioni di plasma in orario compreso tra le 7.50 e le 11.30. Per effettuare la donazione è necessario prenotare il posto tramite la propria associazione oppure telefonando in reparto tra le 11.30 e le 13 al numero 0586-223.253.

“In occasione delle feste natalizie periodo generalmente ricco di donazioni – spiega Piero Palla, responsabile dell’Area Medicina Trasfusionale per l’Azienda USL Toscana nord ovest – per agevolare i cittadini che desiderano donare plasma abbiamo deciso di organizzare queste due giornate per mantenere scorte adeguate a fabbisogni sempre crescenti. Il bisogno di sangue e plasma non conosce festività per questo rinnovo l’invito a donatori vecchi e nuovi ad intraprendere o mantenere questa salutare abitudine. Iniziative come questa sono possibili grazie agli sforzi dell’Azienda e del personale impegnato a garantire la possibilità di donare a tutti i cittadini. Speriamo che una massiccia adesione possa premiare gli sforzi di tutti”.

CHI PUO’ DONARE. Donatore può essere chiunque, uomo o donna, di età compresa tra i 18 e i 65 anni in condizioni di buona salute e con un peso superiore ai 50 chilogrammi. Per chi volesse prenotarsi c’è la possibilità di farlo telefonicamente riducendo le attese e consentendo di programmare al meglio i servizi offerti. Tutti i lavoratori dipendenti hanno diritto alla giornata di riposo retribuita.

PRIMA DONAZIONE. Tutti coloro che sono interessati a donare, ma non l’abbiano mai fatto devono ricorrere alla cosiddetta “donazione differita” obbligatoria dal 1° gennaio 2015. Questi soggetti avranno un percorso dedicato che porterà in prima battuta a sostenere un colloquio con un medico e all’esecuzione di un semplice prelievo ematico, ma solo nei giorni successivi potrà essere effettuata la donazione. Tale procedura è prevista anche per tutti coloro che non abbiano effettuato una donazione da almeno due anni.

Sul sito della Azienda USL Toscana nord ovest (www.uslnordovest.toscana.it) nella sezione “Come fare per” sono riportate le risposte alle domande più frequenti sull’argomento.

CONDIVIDI SUBITO!