Cronaca 7 dicembre 2017

CGIL apre gli sportelli amianto a Livorno, Rosignano e Piombino

La Regione Toscana ha deliberato di dare attuazione al sistema di sorveglianza sanitaria per gli ex esposti all’amianto (http://www.regione.toscana.it/-/sorveglianza-ex-esposti)

La CGIL di Livormo è stata sempre protagonista nelle battaglie a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori esposti all’amianto nonché sul riconoscimento dei benefici previdenziali e delle malattie professionali.

La Segreteria CGIL ritiene di consolidare questa attività verso i lavoratori esposti ed ex esposti all’amianto con l’apertura di SPORTELLI AMIANTO nelle Camere del Lavoro di Livorno, Rosignano Solvay e Piombino dall’11 dicembre 2017, per fornire informazioni personalizzate e sostegno concreto del percorso di tutela della salute e previdenziale.

Allo sportello si può accedere esclusivamente tramite appuntamento telefonico chiamando il numero348/3403913 o per email r.bavone@livorno.tosc.cgil.it , fornirà i seguenti servizi:

Lavoratori e pensionati ed ai familiari ex esposti

  • informazioni sul programma di sorveglianza sanitaria

  • costruzione anamnesi lavorativa

  • diritti previdenziali e risarcimento danno biologico con patrocinio Patronato iNCA

  • tutela risarcitoria in sede legale civile e penale a richiesta degli interessati

Lavoratori in attività esposti ed ex esposti

  • misure di sicurezza previste nell’attività lavorativa in presenza rischio amianto

  • sorveglianza sanitaria attraverso il Medico competente Aziendale

  • diritti previdenziali e risarcimento del danno biologico in caso di malattie asbesto correlate

  • tutela in sede legale e civile a richiesta dell’interessati

L’attività dello sportello amianto è rivolta sia agli iscritti che ai non iscritti purchè non aderenti ad altre Organizzazioni Sindacali. E’ svolta in modo gratuito verso tutti

Lascia il tuo commento