CGIL apre gli sportelli amianto a Livorno, Rosignano e Piombino

La Regione Toscana ha deliberato di dare attuazione al sistema di sorveglianza sanitaria per gli ex esposti all’amianto (http://www.regione.toscana.it/-/sorveglianza-ex-esposti)

La CGIL di Livormo è stata sempre protagonista nelle battaglie a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori esposti all’amianto nonché sul riconoscimento dei benefici previdenziali e delle malattie professionali.

La Segreteria CGIL ritiene di consolidare questa attività verso i lavoratori esposti ed ex esposti all’amianto con l’apertura di SPORTELLI AMIANTO nelle Camere del Lavoro di Livorno, Rosignano Solvay e Piombino dall’11 dicembre 2017, per fornire informazioni personalizzate e sostegno concreto del percorso di tutela della salute e previdenziale.

Allo sportello si può accedere esclusivamente tramite appuntamento telefonico chiamando il numero348/3403913 o per email r.bavone@livorno.tosc.cgil.it , fornirà i seguenti servizi:

Lavoratori e pensionati ed ai familiari ex esposti

  • informazioni sul programma di sorveglianza sanitaria

  • costruzione anamnesi lavorativa

  • diritti previdenziali e risarcimento danno biologico con patrocinio Patronato iNCA

  • tutela risarcitoria in sede legale civile e penale a richiesta degli interessati

Lavoratori in attività esposti ed ex esposti

  • misure di sicurezza previste nell’attività lavorativa in presenza rischio amianto

  • sorveglianza sanitaria attraverso il Medico competente Aziendale

  • diritti previdenziali e risarcimento del danno biologico in caso di malattie asbesto correlate

  • tutela in sede legale e civile a richiesta dell’interessati

L’attività dello sportello amianto è rivolta sia agli iscritti che ai non iscritti purchè non aderenti ad altre Organizzazioni Sindacali. E’ svolta in modo gratuito verso tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *