Rubriche 9 Giugno 2022

Chef Borghese contestato a Livorno, Usb: “Lavorare gratis si chiama sfruttamento”

Chef Borghese nel mirino della campagna "Cercasi schiavo" sostenuta da USB

Livorno 9 giugno 2022

Chef Borghese  contestato a Livorno per le sue parole sul lavoro da USB nell’ambito della campagna “Cercasi schiavo”

“CERCASI SCHIAVO PER LA STAGIONE ESTIVA” è la campagna sostenuta da USB contro il lavoro grigio e nero, gli stipendi all’osso e lo sfruttamento dei lavoratori stagionali

Nel mirino della campagna “Cercasi schiavo” è finito Chef Borghese che in questi giorni sta effettuando con la troupe di Sky delle riprese per il duo programma televisivo in quattro ristoranti del quartiere della Venezia.

Ad “incriminare” Chef Borghese, secondo quanto riporta il sindacato Usb Livorno sono le parole che avrebbe pronunciato riguardo al lavoro

USB Livorno: “Lo stesso chef Borghese che qualche mese fa esordì con alcune frasi in difesa di quei ristoratori che decidono di non pagare i propri dipendenti in quanto “devono imparare” un mestiere.

Vorremmo ricordare a Borghese che il lavoro gratuito (e nel nostro paese esiste in diversi settori) si chiama sfruttamento.

Il lavoro si paga, sempre…

Nell’ambito della campagna USB “Cercasi schiavo” abbiamo affisso alcuni striscioni di denuncia”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua