Rubriche 16 Dicembre 2021

Chi è cosa fa un Fashion Designer?

Chi è cosa fa un Fashion DesignerSe hai un estro creativo, perché non optare per il fashion design? Il fashion designer è la forza trainante di ogni nuova collezione di moda. Per svolgere questo ruolo, una natura creativa è indispensabile, così come l’intuito nel saper anticipare le tendenze.

Cosa fa il fashion designer?

Il Fashion Designer è coinvolto nel processo di creazione di una collezione di abiti o di accessori, sia nell’alta moda che nel retail. Per poter realizzare una nuova collezione dovrà svolgere attività di ricerca per trovare o definire le tendenze future. In questo senso, è molto simile al ruolo dello stilista o del designer tessile.

Il fashion designer ha anche il compito di decidere le linea guida di una collezione, in accordo con le ultime tendenze e le direttive del direttore artistico. In accordo con queste, dovrà scegliere i tessuti, innovativi e trendy, che andranno a comporre i pezzi del brand per cui lavora.

Delinea quindi una moodboard, una tavola di stile che può essere fisica o digitale, in cui raccoglie foto, schizzi, tavolozze dei colori, campioni dei tessuti e altre ispirazioni da tutti i campi dell’arte e affini (design, architettura, fotografia, paesaggio, ecc.) che definiranno il tema della sua futura collezione.

Dopo la validazione del progetto da parte della direzione artistica, il designer si propone di reperire i tessuti necessari per la realizzazione dei pezzi presso i produttori. I materiali definiscono il drappeggio e l’aspetto finale del capo. È per questo motivo che deve trovare i tessuti prima della fase di ideazione. Il designer disegna i modelli e assegna a ciascuno il tessuto appropriato.

Una volta creati i modelli, imposta il piano della collezione. Gli schizzi, i materiali e i colori che verranno utilizzati, nonché i riferimenti e le categorie di ciascun capo sono elencati su questo piano. I disegni vengono poi riprodotti su computer e inviati al modellista.

Le qualità indispensabili del fashion designer

Per esercitare questa professione è fondamentale essere appassionati di moda, seguire ovviamente dei programmi di formazione specifici (vedi per esempio i corsi Modartech), e soprattutto, restare sempre aggiornati con le tendenze del settore. Per questo, vi sono alcune qualità indispensabili per svolgere questo ruolo:

  • La capacità di anticipare le tendenze: il fashion designer deve tenersi al passo con ciò che producono gli altri marchi, ma anche interessarsi più in generale alle tendenze della società in materia di arte, decorazione, ecc. per offrire tendenze che possano rispecchiare i gusti del pubblico. Deve quindi essere sempre al corrente delle ultime tendenze.
  • Creatività: il suo ruolo prevede di ideare più volte all’anno collezioni che piacciano ai futuri clienti e che non assomiglino a ciò che è già stato fatto. Lo stilista deve essere molto creativo e sempre pieno di idee per le sue prossime creazioni.
  • Versatilità: quando lavora sotto le direttive di un direttore artistico, il fashion designer è responsabile del rispetto di una serie di specifiche o di seguire lo spirito del marchio per il quale lavora. Gli potrebbe essere chiesto di lavorare sia su abbigliamento che su accessori. Bisogna quindi dimostrare adattabilità e versatilità per rispondere alle diverse richieste de management e dei clienti, anche se le loro visioni della moda non corrispondono alle sue.

È necessaria anche la capacità di lavorare in team, dal momento che il fashion designer si confronta spesso con sarti, modelli, fotografi di moda, ecc.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
EKOM, promozioni 19 luglio-1 agosto
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione