Cronaca 25 Febbraio 2018

Chiccaia, “Chi occupa paga 100 euro a Casalp”

Chi sfonda ed occupa abusivamente una casa, paga poi un canone a Casalp? In diversi residenti hanno raccontato questo episodio apparentemente paradossale secondo cui a seguito di un atto illegale seguirebbe il pagamento ufficiale di una somma a Casalp, titolare della casa occupata che avrebbe dovuto spettare ad altri.

Quanto raccontato dai residenti del quartiere come “prassi normale” troverebbe conferma in un documento ufficiale:

 

Dal racconto dei residenti del quartiere emergono altre situazioni preoccupanti. Vi sarebbero dei soggetti, chiamati ironicamente ed impropriamente “agenti immobiliari” che in cambio di 50 euro darebbero indicazioni chiare su quali alloggi occupare. E, una volta completata l’occupazione arriva la lettera di Casalp che non sana a parole la situazione, ma chiede una somma di indennizzo per occupazione abusiva di alloggio.

CONDIVIDI SUBITO!