Cronaca 24 Settembre 2020

Chiude l’Acquario di Piombino, le specie ittiche trasferite nell’Acquario di Livorno

I 54 esemplari si trovano adesso in quarantena per adeguarsi alle nuove condizioni ambientali

 

pesce balestra acquario piombinoLivorno, 24 settembre 2020 – Nelle scorse il sindaco di Piombino Francesco Ferrari e il sindaco di Livorno Luca Salvetti si sono sentiti per valutare la possibilità di trasferire nell’Acquario di Livorno pesci, molluschi e crostacei ospitati nell’Acquario di Piombino, in vista della chiusura della struttura.

Completata la fase delle valutazioni tecniche e dei sopralluoghi, ieri, mercoledì 23 settembre, tutti gli animali, una cinquantina, sono arrivati a Livorno.

in questo momento, come da prassi, sono in quarantena per adeguarsi alle nuove condizioni ambientali.

 

A malincuore siamo costretti a chiudere l’Acquario di Piombino, abbiamo preso accordi con il Comune di Livorno e con l’Acquario di Livorno per il trasferimento dei pesci nelle loro strutture”.

Con queste parole il sindaco di Piombino Francesco Ferrari annuncia la cessazione dell’attività della struttura.

“Ringraziamo i volontari che fino ad oggi, con passione e dedizione, hanno condotto un’attività preziosa all’interno di locali che, purtroppo, non sono più compatibili con un’offerta qualitativa contemporanea, non essendo state investite adeguate risorse a tempo debito.

Non è neanche più sostenibile che un servizio del genere sia interamente a carico della buona volontà di poche persone.

Decideremo, a breve, come destinare quei locali che, comunque, hanno bisogno di un’importante opera di ristrutturazione.

L’impegno sulle spalle dei volontari e gli interventi necessari da parte del Comune al momento non sono sostenibili.

 

Sono convinto che sia indispensabile fornire un’offerta contemporanea all’altezza degli standard turistici della città .

Purtroppo, un’associazione non può avere gli strumenti e le energie per gestire un impegno di questa mole”.

Nell’ottica della salvaguardia dell’ambiente e della collaborazione tra comuni – dichiara il sindaco di Livorno Luca Salvetti – ci è stato chiesto di ospitare le specie presenti nell’Acquario di Piombino, per consentire a questi esemplari di sopravvivere in condizioni ambientali simili a quelle nelle quali hanno finora vissuto.

Abbiamo accolto volentieri la richiesta e ci siamo attivati, visto che la città ha le strutture adeguate. 

 

Si è quindi svolto un sopralluogo presso la struttura di Piombino da parte dei tecnici dell’ufficio Ambiente del Comune di Livorno e dell’Acquario di Livorno gestito da Costa Edutainment, al fine di prendere conoscenza delle specie presenti e delle loro abitudini alimentari, verificare la possibilità di accoglierle, organizzarne il prelievo e predisporre un’accoglienza adeguata. Infine, il tanto atteso trasferimento”.

L’Acquario di Livorno – afferma il dott. Beppe Costa, Presidente e Ad di Costa Edutainment che gestisce l’Acquario di Livorno – ha accettato la donazione ed ha accolto questi esemplari confermando l’approccio di collaborazione con gli enti e con le istituzioni del territorio.

La struttura tra l’altro è recentemente divenuta Punto Informativo dell’Osservatorio Toscano per la Biodiversità.

Un’azione inoltre che risponde alla mission dell’azienda da sempre impegnata nella conservazione delle specie e nella sensibilizzazione del largo pubblico alla conoscenza e tutela della Biodiversità”.

L’elenco dei pesci

n° specie

nome

nome scientifico

quantità

1

Murena elena

Murena helena

1

2

Ombrina bocca d’oro

Argyrosomus regius

2

3

Cernia maculata

Epinaephelus tauvina

2

4

Squalo gattopardo

Scyliorhinus stellaris

1

5

Scorfano scrofa

Scorpaena scrofa

1

6

Aragosta

Palinurus elephas

3

7

Spigola

Dicentrarchus labrax

1

8

Balestra

Balistes capricus

2

9

Cefalo

Mugil cephalus

11

10

Tromba di mare

Charonia lampas

1

11

Sogliola

Solea solea

1

12

Stella marina rossa

Echinaster sepositus

3

13

Stella marina spinosa

Marthasterias glacialis

1

14

Stella marina

Asteropecten aranciacus

1

15

Stella marina spinosa

Coscinasterias tenuispina

1

16

Ofiura

Ofioderma longicauda

2

17

Riccio di mare

Arbacia lixula

1

18

Granchio favollo

Eriphia verrucosa

1

19

Pomodoro di mare

Actinia equina

10

20

Gasteropode

Cymatium parthenopeum

2

21

Spirografo

Sabella spallanzanii

3

22

Donzella

Coris julis

2

23

Granseola

Maja crispata

1

Totale

23 specie

54

In allegato alcuni esemplari fotografati nelle vasche di Piombino

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom offerte 6-12 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento