Cronaca 18 Agosto 2017

Chiuso locale in centro per 15 giorni dopo la rissa del 12 e l’accoltellamento del 17 agosto

Giovedì 17 agosto 2017, il Questore di Livorno ha disposto con procedura d’urgenza la sospensione per giorni 15 (quindici), ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, della licenza di esercizio del locale denominato “Mezzo Pieno Mezzo Vuoto”, ubicato a Livorno in Piazza Cavour n. 24.

Nello specifico, detto locale, nelle cui adiacenze verso le ore 5.15 di sabato 12 agosto erano intervenuti equipaggi delle Volanti e, successivamente, personale della Squadra Mobile, a seguito di una rissa fra cittadini extra U.E., nel corso della quale erano stati anche utilizzati sgabelli metallici ed altri oggetti d’arredo di pertinenza dell’esercizio.

Verso le ore 19.00 di mercoledì 16 ed, ancora, verso le ore 01.15 di giovedì 17, è stato teatro di episodi di intemperanza ad opera di altri cittadini extra U.E., culminati con il lancio di pietre e bottiglie all’interno ed all’esterno dello stesso e con il ferimento di un avventore, con la lama di un coltello alla regione dorsale, poi giudicato guaribile in 10 giorni.

L’autore del ferimento, C. A., di anni 26, originario della Tunisia, pregiudicato, regolarmente soggiornante in Italia, è stato in prosieguo di tempo individuato dalle Volanti e deferito all’Autorità Giudiziaria.

Sequestrato il coltello, unitamente ad altri oggetti atti ad offendere rinvenuti nel corso della perquisizione domiciliare effettuata a suo carico.
Livorno, 18.8.2017

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento