Collesalvetti 4 Novembre 2021

Collesalvetti, ex attivisti M5S delusi da Rossi: “Vi chiediamo scusa, abbiamo creduto nell’uomo sbagliato”

Collesalvetti, ex attivisti M5S delusi da Rossi: "Vi chiediamo scusa, abbiamo creduto nell'uomo sbagliato"Collesalvetti (Livorno) 4 novembre 2021

“Vi chiediamo SCUSA !” E’ così che gli ex attivisti del movimento M5S di Collesalvetti iniziano il loro comunicato sui social al loro elettorato

Gli ex attivisti continuano. – “La trasparenza ha sempre contraddistinto le nostre azioni. Ecco perché a pochi giorni dalla notizia della nomina del Sig. Rossi Daniele a nuovo presidente del Consiglio Comunale di Collesalvetti con conseguente passaggio alla maggioranza, non ci sottraiamo alle scuse che dobbiamo a quello che fu il nostro elettorato.

Purtroppo questa decisione, presa da un manipolo di persone che si possono contare sulle dita di una sola mano, ha posto la parola fine al lavoro intenso e proficuo di decine di persone che negli scorsi anni si erano spesi per provare a dare un volto diverso alla politica del nostro territorio.

Abbiamo creduto nell’uomo sbagliato che, dietro le quinte, ha avuto sempre in serbo un’idea diversa di come gestire il voto dei nostri elettori solo ed esclusivamente a proprio vantaggio, cancellando tutte le promesse e le posizioni espresse durante la campagna elettorale.

Noi abbiamo sempre creduto, anche durante la nostra permanenza in Consiglio Comunale nel passato mandato, che andasse sempre cercato il dialogo e la collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con tutte le altre forze politiche, rimanendo però, come promesso ai cittadini, ad essere gruppo consiliare di opposizione.

Il Programma Elettorale con cui ci siamo presentati alle elezioni amministrative del Maggio 2019 e che hanno visto circa 1.500 cittadini darci fiducia, non prevedeva alcun apparentamento con qualsiasi altra forza politica, come venne anche ribadito durante il ballottaggio.

Questa scelta doveva essere mantenuta durante tutto il mandato, indipendentemente dagli atti dell’attuale amministrazione e dalle aperture che questa avrebbe potuto avere nei nostri confronti.

E’ per questo che chiediamo nuovamente scusa a coloro che dettero fiducia al nostro progetto e che oggi si sentono delusi e imbrogliati da scelte che non riescono a comprendere.

Chiediamo scusa anche a coloro che furono i nostri avversari politici durante le elezioni per aver loro sottratto voti con promesse non mantenute.

L’obiettivo è quello di assorbire le conseguenze, aggiungere esperienza al bagaglio di conoscenze e continuare, oggi più di ieri, a sostenere le battaglie in cui abbiamo sempre creduto.

Molti di noi, anche se non più coinvolti nella politica, continuano ad essere cittadini attivi, perché siamo convinti che l’azione di cittadini consapevoli dei propri poteri e delle proprie responsabilità sia un modo per far crescere la nostra democrazia, tutelare i diritti e promuovere la cura quotidiana dei beni comuni.

Vi chiediamo scusa”.

Ex attivisti delusi del Movimento Cinque Stelle di Collesalvetti

CONDIVIDI SUBITO!