Cronaca 25 Agosto 2018

“Collezionista di espulsioni dall’Italia” sorpreso a rubare

Grazie alla preziosa collaborazione della gente comune, gli agenti delle volanti intervenute hanno colto sul fatto uno straniero intento a rubare in un auto.

"Collezionista di espulsioni dall'Italia" sorpreso a rubare

“Collezionista di espulsioni dall’Italia” sorpreso a rubare

Un uomo marocchino è stato tratto in arresto per il reato di furto pluriaggravato su veicolo e denunciato in stato di libertà ai sensi dell’art 14, co. 5-quater, D. Lgs. n. 286/’98

In data 23.08.2018, alle ore 03:00 circa, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico interveniva in via delle Navi a seguito di una segnalazione telefonica da parte di un cittadino che aveva udito il suono di un allarme antifurto provenire da un’autovettura parcheggiata sulla pubblica strada.

Gli equipaggi della Squadra Volante convergevano immediatamente sul posto, provenendo da direzioni opposte, così da circondare l’area in questione.

Sul posto rintracciavano una persona di sesso maschile che stava perpetrando un furto su un’autovettura in sosta modello Chrysler.

Colto nella flagranza di reato D.Y., cittadino marocchino, classe 1995, irregolare sul territorio nazionale, veniva tratto in arresto per aver tentato di asportare della merce contenuta all’interno del veicolo, dopo averne infranto il vetro posteriore.

Da accertamenti esperiti dagli operatori di polizia, emergeva che lo straniero aveva già a suo carico più provvedimenti di espulsione e, pertanto, veniva deferito alla locale A.G. anche per il relativo reato previsto dalla normativa in materia di immigrazione.

Come disposto dalla locale Procura della Repubblica, l’arrestato verrà processato per direttissima.

CONDIVIDI SUBITO!