Cronaca 28 Ottobre 2019

Colto con un chilo di droga ferisce agente ad una gamba, ai domiciliari un livornese

Livorno 28 ottobre 2019 -La squadra mobile arresta livornese che al controllo dei poliziotti, non solo reagiva ferendone uno, deteneva nella borsa 1,012 Kg di sostanza stupefacente del tipo hashish suddiviso in 10 panetti da 100 gr. ciascuno.

Durante i servizi di controllo del territorio disposti dal sig. Questore della Provincia di Livorno, nei pressi delle maggiori piazze del centro di Livorno, in data 25 ottobre. il Gruppo dei Falchi della Squadra Mobile, nei pressi di Piazza XX, ha proceduto al controllo di C.N, classe 93, livornese.

L’uomo è ben conosciuto dagli operatori per la commissione di reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, non svolge alcuna lecita attività lavorativa, vantando contatti con criminali locali; lo stesso è stato fermato per un controllo casuale, durante il quale si è mostrato nervoso e reticente, fino a darsi a precipitosa fuga, correndo per le vie del centro e portando con sé una busta di plastica.

Rintracciato subito dopo nei pressi di Piazza della Repubblica, al fine di proseguire la sua fuga, si è scagliato contro un operatore di Polizia della Squadra Mobile, che è riuscito comunque ad immobilizzarlo, ferendosi tuttavia, in maniera grave ad una gamba.

L’uomo deteneva all’interno della borsa 1,012 Kg di sostanza stupefacente del tipo hashish suddiviso in 10 panetti da 100 gr. ciascuno, ben confezionati e immediatamente recuperati e sequestrati dal personale della Squadra Mobile. L’ingente quantitativo, destinato alla vendita sul mercato cittadino, gli avrebbe procurato la somma di 7.000 Euro circa.

Il C.N. veniva tratto in arresto per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (art. 73 comma 1° DPR 309/90) nonché resistenza, violenza e lesioni a P.U. (artt. 336 – 337 – 582 C.P.-).

Il GIP del Tribunale di Livorno ha poi convalidato l’arresto dell’uomo, disponendone la misura cautelare personale degli arresti domiciliari.

CONDIVIDI SUBITO!