Cronaca 29 Dicembre 2021

Confcommercio: Discoteche, eventi e turismo chiedono tutele e ristori

LE IMPRESE DI NUOVO SUL DIRUPO DELL’INCERTEZZA
Marcucci e Pieragnoli, Confcommercio: “Non lasciate sole le nostre imprese e i loro occupati”

pieragnoli confcommercioLivorno 29 dicembre 2021

“Le attività di ristorazione, nei giorni di festa appena passati, hanno avuto disdette per oltre il 30 per cento, ma è niente rispetto al vuoto che si preannuncia per San Sivestro”. 

Federico Pieragnoli, direttore della Confcommercio provinciale, esprime la desolazione che si legge in questi giorni sulle facce dei piccoli imprenditori del terziario di mercato.

“Discoteche che non lavorano da due anni e che finalmente programmavano la ripartenza; ristoranti che avevano già sperimentato il crollo degli eventi aziendali ma che speravano fortemente in una ripresa per le feste invernali; tutto il comparto degli eventi che dà lavoro a centinaia di persone, tra artisti, organizzatori, operai.

Siamo alla crisi natalizia per questi e per tante altre piccole realtà legate al turismo, ma anche per il commercio, che senza veglioni, cene e balli vedrà non poco compromesse le vendite”.

Francesca Marcucci, presidente provinciale Confcommercio torna a sottolineare la necessità sì dei ristori, ma anche,

di misure più strutturali che diano un po’ di respiro alle attività economiche:

 

“Il decreto Festività è stato sicuramente necessario per il nuovo dilagare dei contagi, ma sarebbe stato utile prevedere il contestuale ristoro alle imprese colpite.

E oltre alle misure emergenziali, Confcommercio chiede:

una moratoria fiscale; la proroga della cassa integrazione; il posticipo delle scadenze di mutui, bollette e pagamenti vari almeno fino al termine dello stato di emergenza.

Pensiamo inoltre a misure come il credito d’imposta per le rimanenze di magazzino, che ha già il comparto manifatturiero, anche per le aziende commerciali di tessile, moda, calzaturiero e pelletteria”.

“Ci appelliamo anche agli enti locali del territorio e alla Regione affinché ci sostengano per mitigare l’impatto devastante che la pandemia e le ultime restrizioni hanno sull’economia”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione