Cronaca 31 Luglio 2020

Contributo affitti, lunedì 3 agosto sarà pubblicato il bando

Le domande, compilate sui moduli predisposti dal Comune, potranno essere presentate entro il 4 settembre

contributo affitto 2018

contributo affitto 2018

Livorno 31 luglio 2020 – Sarà pubblicato lunedì 3 agosto il bando comunale per la concessione di contributi ad integrazione dei canoni di locazione (contributo affitti) per l’anno 2020. Il bando resterà aperto fino a venerdì 4 settembre.

Per avere accesso al contributo, oltre ai requisiti previsti dall’art. 1 del bando, occorre avere un’attestazione ISEE 2020 dalla quale risulti un valore ISE (Indicatore della Situazione Economica) non superiore a €. 28.770,41.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate utilizzando esclusivamente i moduli predisposti dal Comune, esenti da bollo.

I moduli saranno reperibili, da lunedì 3 agosto:

 

online sul sito internet del Comune di Livornoda dove sarà possibile scaricare anche il bando;

presso l’Ufficio Casa del Comune di Livorno, in via Pollastrini 1 piano terra (in orario 9-13 dal lunedì al venerdì);

in via Pollastrini 3 piano terrapresso l’Ufficio Commessi  (in orario 9-13 dal lunedì al venerdì);

presso l’URP del Comune di Livorno (Palazzo Comunale, piano terra) in orario 9-13 dal lunedì al venerdì.

Le domande, correttamente sottoscritte e compilate, e corredate da tutta la documentazione obbligatoria in fotocopia, dovranno pervenire all’Ufficio Casa con le seguenti modalità:

  • consegnate a mano previo appuntamento telefonico ai numeri 0586 820070 o 0586 820676 (tutte le mattine in orario 9-13). Gli appuntamenti potranno essere richiesti entro e non oltre il 28 agosto 2020;

  • spedite con raccomandata postale con avviso di ritorno indirizzata a: Comune di Livorno, Ufficio Programmazione e Servizi per il Fabbisogno Abitativo – Via Pollastrini, 1 – 57123 Livorno (LI);

  • inviate tramite PEC all’indirizzo comune.livorno@postacert.toscana.it

  • inviate tramite mail a contributoaffitto@comune.livorno.it entro le ore 23,59 del 4 settembre 2020. Alla domanda, debitamente sottoscritta, dovrà essere allegato il documento d’identità. La ricevuta di consegna della mail non costituisce attestazione valida di consegna della domanda. L’Ufficio Programmazione e servizi per il fabbisogno abitativo risponderà via mail comunicando l’effettiva ricezione della domanda e il numero identificativo alla stessa attribuito. Qualora non pervenga alcuna comunicazione dall’Ufficio entro le successive 48 ore lavorative, il richiedente dovrà accertare telefonicamente (0586 820070) l’effettiva ricezione della domanda.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento