Calcio 6 agosto 2018

Coppa Italia: Il Livorno batte ai rigori la Casertana

Il Livorno passa il secondo turno di Coppa Italia battendo la Casertana ai rigori. Decisive due parate di Mazzoni nei tiri ad oltranza .

 

Nei 120 minuti della partita di Coppa Italia il risultato è rimasto sull’ 1-1 con reti di Giannetti e De Vena su rigore.

Ai rigori il finale è di 8-7 per il Livorno con gli ultimi tiri dagli undici metri che hanno visto Murilo spiazzare Russo e Ferrara farsi respingere il tiro dal n. 22 labronico.

Inizio partita lento con le due squadre che si studiano e soffrono  il caldo della serata. Poi alcuni tiri da fuori.

Nel secondo tempo la Casertana fallisce una buona occasione con Alfageme ed il Livorno risponde con Kozak.

Nel finale il vantaggio amaranto con Giannetti in tuffo di testa (85′) e l’immediato pari campano su rigore di De Vena (87′).

Nei supplementari una bella palla gol di Murilo e poco altro. Ai rigori passano i ragazzi di Lucarelli segnando 7 volte contro le 6 dei rossoblu. Domenica prossima al “Picchi”, per il III Turno di Coppa Italia, arriva il Crotone.

Le formazioni

Livorno: Mazzoni, Di Gennaro, Dainelli (28′ Iapichino), Albertazzi, Parisi, Diamanti (26′ Valiani), Luci (64′ Murilo), Rocca, Porcino (107′ Maiorino), Kozak, Giannetti. A disp: Pulidori, Zima, Santini, Gemmi, Zhikov, Frick. All. Lucarelli
Casertana: Russo, Ferrara, Lorenzini, Pinna, Rainone, De Marco, Mancino (98′ Matese), Cigliano (62′ Santoro), Romano, Alfageme (104′ Chiacchio), De Vena. A disp: Amoroso, Forte, Ciriello, Squillante. All. Fontana
Arbitro: Guccini di Albano Laziale
Rete: 85′ Giannetti, 87′ De Vena

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento